E' stato pubblicato, il 24 agosto scorso, sulla Gazzetta Ufficiale n.197, il decreto del Ministero dello sviluppo Economico riguardante la "Incentivazione della produzione di energia elettrica mediante conversione fotovoltaica della fonte solare".

Il Nuovo Conto Energia 2011 2013Il decreto opera una generale riduzione degli incentivi ma non è cambiata la durata effettiva dell'incentivo che viene ancora garantita per 20 anni.
Risulta invece eliminata la distinzione tra impianti non integrati, parzialmente intergrati ed integrati.

Poichè negli ultimi anni si è verificata una effettiva difficoltà operativa nel distinguere le vere differenze tra le tre diverse tipologie installative, il nuovo decreto semplifica il tutto distinguendo solo due categorie:
1. impianti fotovoltaici realizzati sugli edifici,
2. altri tipi di impianti fotovoltaici.

Va ricordato però che è stata introdotta anche una nuova categoria, gli "impianti fotovoltaici integrati con caratteristiche innovative" che beneficeranno di tariffe incentivanti più alte rispetto alle altre due tipologie.

Entro il 1° gennaio 2011 il GSE predisporrà una guida sulle caratteristiche che questi impianti dovranno avere.
Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?