A richiesta di molti professionisti interessati al lavoro in ambito scolastico, pubblichiamo quanto appreso dal comunicato stampa riportato sul sito governativo (www.governo.it) in merito alla riunione del Consiglio dei Ministri n. 41, tenutasi, lo scorso 7 agosto, a Palazzo Chigi.

Il Consiglio dei Ministri, infatti, ha approvato tre diverse autorizzazioni ad assumere, a tempo indeterminato, sui posti effettivamente vacanti e disponibili, 51.773 unità di personale docente, 259 dirigenti scolastici, 56 unità di personale educativo e 6.260 unità di personale amministrativo, tecnico e ausiliario (ATA).

In estrema sintesi: sono state approvate, con 3 Decreti del Presidente della Repubblica, le assunzioni del personale scolastico per il 2017 2018.

I posti di lavoro nella scuola autorizzati dai nuovi Decreti sono così distribuiti: n. 51.773 posti per Docenti (di cui 13.393 per Insegnanti di sostegno), n. 6.260 posti nel personale ATA, n. 259 posti per Dirigenti Scolastici e n. 56 posti nel personale Educativo.

In vista del prossimo anno scolastico, quindi, sono ben 51.773 i posti di lavoro per Docenti da coprire. Gli inserimenti saranno effettuati entro il mese di agosto.
Le assunzioni per Insegnanti saranno effettuate a valere sulle graduatorie dei concorsi per Docenti, per titoli ed esami, attualmente vigenti, e sulle graduatorie ad esaurimento (GAE).

Anche le assegnazioni provvisorie saranno effettuate in anticipo, entro il 31 agosto prossimo. Tempistiche più brevi saranno adottate anche per assegnare le supplenze annuali, che saranno conferite entro metà settembre, per assicurare la continuità didattica.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?