La postura rappresenta la posizione assunta dalle varie parti del corpo le une rispetto alle altre e rispetto all’ambiente circostante e al sistema di riferimento del campo gravitazionale.

“La postura in equilibrio ideale (postura standard) è quella che consente la massima efficacia del gesto in assenza di dolore e nella massima economia energetica: tutte le forze che agiscono sul corpo sono bilanciate e, quindi, lo stesso rimane nella posizione di equilibrio statico oppure è in grado di eseguire, in equilibrio dinamico, un movimento finalizzato”.

E’ la premessa che si legge nelle Linee Guida nazionali sulla classificazione, inquadramento e misurazione della postura e relative disfunzioni, predisposte dal Ministero della Salute.

Per sviluppare queste Linee Guida (LG) il Ministero della Salute ha affidato il compito a un apposito Gruppo di esperti coordinati dal dott. Giovanni Nicoletti, direttore dell’Ufficio 2 del Segretariato Generale.

Il Ministero della salute ha promosso, tramite la formalizzazione di un apposito Gruppo di lavoro (composto da figure scientifiche, accademiche e laiche coinvolte nei processi di prevenzione, diagnosi, assistenza e cura delle problematiche oggetto delle presenti LG.), l’elaborazione di questo documento per fornire alle diverse professionalità sanitarie coinvolte nella prevenzione, diagnosi e cura del disturbo posturale, indicazioni univoche, condivise e basate sulle migliori evidenze scientifiche disponibili.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?