Oltre 360 domande per agevolazioni previste dal bando nelle Regioni Convergenza (Calabria, Campania, Puglia e Sicilia).

Il Bando Efficienza Energetica del Ministero dello Sviluppo Economico è rivolto alle imprese delle Regioni Convergenza finanzia programmi integrati d’investimento finalizzati alla riduzione ed alla razionalizzazione dell’uso dell’energia primaria utilizzata nei cicli di lavorazione e/o di erogazione dei servizi svolti all’interno di una unità produttiva esistente.

Nei primi giorni di apertura dello sportello telematico giunte domande per un valore di investimenti di poco superiore ai 120 mln di euro, a fronte dei quali sono previste agevolazioni pubbliche per circa 90 mln (75% del valore degli investimenti proposti).

Le spese ammissibili sono:
- Opere murarie (max 40% dell’investimento complessivo ammesso)
- Acquisto ed installazione di impianti, macchinari ed attrezzature (nuovi)
- Acquisto di prodotti software funzionali al monitoraggio dei consumi energetici (per le grandi imprese ammesso solo il 50% della spesa sostenuta)
- (Solo per le PMI) Servizi di consulenza funzionali alla definizione di diagnosi energetiche e/o alla progettazione esecutiva, alla direzione dei lavori, al collaudo degli interventi darealizzare ed ai relativi oneri di sicurezza, nonché alla progettazione ed implementazione di sistemi di gestione energetica.

Sono ancora disponibili alcune risorse residue.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?