ISOLA URSA è uno spazio dove studenti, comunicatori e professionisti del settore edile saranno sensibilizzati e sensibilizzeranno sulle problematiche ambientali e i cambiamenti climatici. ISOLA URSA nel contesto dell’edizione 2019 di Klimahouse ospiterà ed esporrà proposte formative nel suo suggestivo allestimento costituito da cupole geodetiche situate all’esterno della Fiera, in prossimità dell’ingresso.
ISOLA URSA è un’iniziativa nata e promossa da URSA Italia, azienda leader nel campo dell’isolamento, in collaborazione con Klimahouse e Fiera Bolzano.

Relatori di fama nazionale e internazionale tratteranno in modo trasversale e concreto il tema della sostenibilità ambientale e altri temi ad esso correlati.

Il programma generale delle attività ha come fulcro un ciclo di convegni denominato ISOL-ACTION che si pone l’obiettivo di arricchire le conoscenze esistenti in materia di sostenibilità ambientale, attraverso la condivisione di idee, ricerche ed esperienze; giornalisti, architetti, ingegneri e altri professionisti si alterneranno in tre giornate secondo macroaree d’intervento specifiche:

Clima IN-Sostenibile:

i climatologi illustreranno i principali cambiamenti climatici che stanno colpendo il nostro pianeta, le cause che hanno creato suddetti mutamenti e le conseguenze che questi generano sul nostro ecosistema.

Pensare Sostenibile:

il concetto di sostenibilità ambientale verrà posto al centro dell’attenzione secondo una chiave di lettura più ampia che spazierà dalla sfera normativa, alla tutela ambientale civile e penale, al mondo dell’architettura.

Progettare Sostenibile:

i “big dell’architettura”, con una lunga carriera internazionale alle spalle, hanno plasmato il loro modo di fare architettura all’interno del concetto di sostenibilità ambientale. Il relatore di riferimento condividerà la sua esperienza, raccontando cosa significhi per lui la sostenibilità e come abbia inglobato tale nuovo fondamentale concetto all’interno del suo lavoro di progettazione.

Costruire Sostenibile:

in altri termini “dalla teoria alla pratica”, lungo il filo conduttore della sostenibilità ambientale per vedere come l’architettura internazionale abbia recepito e continui a recepire il concetto della sostenibilità nel suo senso più ampio, all’interno del costruito contemporaneo.

Tra gli ospiti: i climatologi Luca Mercalli, Luca Lombroso e Roberto Barbiero; i giornalisti Sara Zambotti, Syusy Blady, Licia Colò, Roberto Da Rin; il “comicista” Paolo Franceschini; lo scienziato Giorgio Vacchiano, gli architetti Massimo Roj di Progetto CMR, Alfonso Femia di Femia Atelier(s) con l’Ing. Roberto Mancini di FOR Engineering Architecture; Filippo Pagliani di Park Associati, Leonardo Cavalli di One Works, Maria Paola Pontarollo di Starching, l’architetto americano John Boecker fondatore di 7Group, Elena Mercalli dello studio Miron Mercalli, il fondatore di ClimAbita e Casa Clima Norbert Lantschner; Stefano Caserini, fondatore di Italian Climate Network.

BOX – SINERGIE E PATROCINI

Per la filosofia culturale che sottende al suo concept, ISOLA URSA gode dell’importante patrocinio del MATTM – Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, di ISPRA - Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, di Cni Consiglio Nazionale degli Ingegneri, di Cnappc - Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori, e si pregia della partecipazione del Trento Film Festival, del Muse – Museo delle Scienze di Trento e dell’Italian Climate Network.
ISOLA URSA ha scelto infine un prodotto innovativo come mezzo di trasporto per accompagnare i relatori al Centro Convegni: un’autovettura alimentata a idrogeno firmata H2 South Tyrol. Anche il cambio della mobilità e l’introduzione di silenziosi mezzi elettrici a emissione zero contribuiscono a migliorare l’aria, all’insegna della sostenibilità e dell’aumento della qualità di vita.

BOX – IL CONCEPT DELL’ISOLA

Le tre cupole geodetiche dell’allestimento ISOLA URSA rappresentano una sorta di arcipelago in cui approfondire i temi della sostenibilità ambientale e riflettere sulle soluzioni per l’isolamento termico degli edifici. Il termine “isola” è stato scelto per i molteplici rimandi di significato: dal latino in-sula, una terra emersa che si distingue; una meta ambita da chi vuole esplorare nuovi mondi; è un imperativo che significa “isolare”: ad esempio gli immobili dal caldo o dal freddo; infine isola, non nel senso di creare distanza, ma aggregazione: catalizzare le risorse, gli interessi, le curiosità di tante persone per sensibilizzarle sulle problematiche ambientali, principalmente quelle riguardanti i cambiamenti climatici dovuti all’aumento delle emissioni di CO2 nell’atmosfera.

ULTERIORI INIZIATIVE

ISOLA URSA proporrà altre iniziative correlate al tema della sostenibilità ambientale e ugualmente importanti.

Nell’ISOLA DIDATTICA gli studenti potranno dibattere con un glaciologo e con un esperto di viaggi sostenibili, assistere alla proiezione di docufilm a tema e ascoltare presentazioni di libri per la serie “Book in the bottle”.

Grazie alla Biblioteca Sostenibile e a una Postazione Media esclusiva inoltre, ciascun visitatore potrà cercare e lanciare consigli e propositi per la lotta al riscaldamento globale e farsi a sua volta promotore di questo importante messaggio.

BOX – BIBLIOTECA SOSTENIBILE

ISOLA URSA accoglie al suo interno una Biblioteca Sostenibile, ovvero una ricca esposizione di volumi e proposte editoriali green dedicati alla sostenibilità ambientale in edilizia e in senso più ampio, con il coinvolgimento di oltre 100 case editrici. Si tratta di un angolo dove prendersi una pausa per sfogliare, e magari leggersi appuntando, qualche titolo interessante per sensibilizzarsi su questo tema di stringente attualità.

BOX – SPECIALE RICONOSCIMENTO SOSTENIBILITÀ

In programma per l’ultima giornata del 26 gennaio, un momento dedicato in particolare agli Studi di architettura: verranno innanzitutto ricordati e presentati i vincitori del Premio Architettura Alto Adige 2019, il concorso che ha come scopo la selezione e la divulgazione delle opere di architettura realizzate in Alto Adige, distintesi per la qualità delle idee e la coerenza costruttiva, attraverso l'impiego di tecnologie, consolidate o innovative. Il Comitato Scientifico di ISOLA URSA, in collaborazione con la Fondazione Architettura Alto Adige, valuterà nuovamente tutti i 24 progetti che hanno partecipato e attribuirà un ulteriore e speciale riconoscimento a quello ritenuto più virtuoso e attento alle problematiche ambientali.

BOX – IMPRENDITORI DI STARTUP

Sabato 26 gennaio ISOLA URSA racconterà il premio Klimahouse Startup Award ospitando alcuni degli imprenditori che hanno partecipato all’edizione del concorso 2019: voce ai nuovi professionisti che, con la loro missione, intendono contribuire all’innovazione del costruire e dell'abitare.

BOX – AGROALIMENTARE SOSTENIBILE

A proposito di costruzioni: dove abitano le mele? Andrea Fedrizzi, responsabile marketing di Melinda, racconterà lo speciale caso della nota azienda agroalimentare che ha attuato soluzioni sostenibili per la conservazione dei propri prodotti. Si approfondirà pertanto il significato di celle ipogee che rappresentano il primo e unico impianto al mondo per la frigo-conservazione di frutta in ambiente ipogeo e in condizioni di atmosfera controllata: un frigorifero naturale che rispetta l’ambiente.


URSA e URSA Italia. Numeri e strategie di un’azienda globale
Ursa è l’azienda leader nella produzione di materiali edilizi per l’isolamento termico e acustico. Ursa vanta oltre 60 anni di tradizione ed esperienza, 450 milioni di euro di fatturato, quasi 2.000 dipendenti, 13 siti produttivi, 9 nazioni strategiche, 40 mercati.

URSA Italia ha una vocazione internazionale per l’XPS 100% made in Italy. Con il suo nuovo polo produttivo di Bondeno (Ferrara), ricostruito integralmente dopo il sisma del 2012 e inaugurato a dicembre 2014, URSA si avvale oggi in Italia di un impianto innovativo a due linee di estrusione, dotato delle migliori tecnologie disponibili per la produzione di polistirene estruso. Lo stabilimento italiano URSA risponde alla domanda di un mercato sempre più competitivo con processi evoluti e filiera rigorosamente controllata. L’elevatissima capacità produttiva, sinonimo di efficienza impiantistica ed indice di obiettivi di successo, è anche fortemente orientata all’attenzione verso la sostenibilità, l’efficienza energetica, il rispetto dell’ambiente e l’aderenza alla realtà locale che ospita l’impianto. Una sfida per la sostenibilità ambientale che la multinazionale Ursa vuole affrontare puntando sulla sensibilizzazione attraverso tematiche riguardanti la sostenibilità in edilizia, uno dei settori maggiormente responsabili della produzione di CO2 nell’ambiente.

Klimahouse
Fiera di riferimento a livello nazionale, Klimahouse dimostra come nell’edilizia esistano una serie di alternative economiche e tecniche per il "costruire bene" in grado di garantire un notevole risparmio energetico e un comfort abitativo maggiore. Un Fiera in continua espansione; questi i numeri dell’edizione precedente:
- 460 espositori e 100 aziende in lista di attesa
- 25.000 mq di area espositiva
- 740 partecipanti al Congresso internazionale organizzato in collaborazione con - l’Agenzia CasaClima
- oltre 100 gli eventi in fiera
- 35.000 visitatori [13% dall’Alto Adige I 13% dal Trentino I 20% dal Veneto I 15% dalla Lombardia I 9% dalla Emilia-Romagna]

IL PROGRAMMA DEGLI INCONTRI

MERCOLEDÌ 23

ISOL-ACTION (dalle ore 14:00 alle 17:00)
Clima In-Sostenibile
ROBERTO BARBIERO - Climatologo dell’Osservatorio Trentino sul Clima
Pensare Sostenibile
NORBERT LANTSCHNER - Founder e presidente della Fondazione ClimAbita
Progettare Sostenibile
MASSIMO ROJ - Founder, amministratore delegato e Ceo Progetto CMR
Costruire Sostenibile
FILIPPO PAGLIANI - Founder e partner Park Associati
Coordinatrice del convegno:
SARA ZAMBOTTI - Conduttrice e autrice “Caterpillar” e “M’illumino di Meno” Rai Radio 2

GIOVEDÌ 24

ISOL-ACTION (dalle ore 10:00 alle 13:00)
Clima In-Sostenibile
LUCA MERCALLI - Climatologo e presidente della Società Meteorologica Italiana
Progettare Sostenibile
ALESSANDRO BRATTI - Direttore generale ISPRA
ALFONSO FEMIA - Founder, presidente e amministratore delegato Atelier(s) Alfonso Femia - AF*517
ROBERTO MANCINI - Managing director e ingegnere PhD FOR Engineering Architecture Costruire Sostenibile
MARIA PAOLA PONTAROLLO - Co-founder e senior partner Starching
Coordinatrice del convegno:
SYUSY BLADY - Autrice, conduttrice e attrice

VENERDÌ 25

ISOL-ACTION (dalle ore 14:00 alle 17:00)
Clima In-Sostenibile
LUCA LOMBROSO - Climatologo presidente dell’Associazione Meteo AS.M.ER.
Pensare Sostenibile
LICIA COLÒ - Conduttrice “Niagara - Quando la natura fa spettacolo”, Rai2 Progettare Sostenibile LEONARDO CAVALLI - Founder e managing partner One Works
JOHN BOECKER - Founder 7Group
Costruire Sostenibile
ELENA MERCALLI - Co-founder Studio associato di architettura Miron Mercalli
Coordinatore del convegno:
ROBERTO DA RIN - Giornalista e senior correspondent Il Sole 24 Ore

Possibilità di crediti formativi e aggiornamenti sul programma

Tra le ultime novità del programma che si svolgerà presso il Centro Convegni ISOLA URSA evidenziamo la presenza, tra i relatori, di Stefano Caserini fondatore di Italian Climate Network: ingegnere ambientale e dottore di ricerca in Ingegneria sanitaria, svolge da anni attività di ricerca nel settore dell’inquinamento dell’aria, degli inventari delle emissioni e della riduzione delle emissioni in atmosfera; si è occupato più recentemente delle strategie di riduzione dei gas climalteranti e della comunicazione del problema dei cambiamenti climatici. Caserini fa parte del comitato scientifico di ISOLA URSA e interverrà a Isol-Action nella mattinata di giovedì 24 gennaio dalle 10 alle 13 all’interno della sezione “pensare sostenibile”, per trattare il tema della sostenibilità ambientale e dell’impegno di I.C.N. in tal senso. Parteciperà inoltre alla sezione Book in the bottle che seguirà il convegno, dove presenterà le ultime pubblicazioni.

Altra novità interessante in particolare per il settore degli architetti: sabato 26 gennaio presso ISOLA URSA verranno ricordati e presentati i vincitori del Premio Architettura Alto Adige 2019, il concorso che ha come scopo la selezione e la divulgazione delle opere di architettura realizzate in Alto Adige, distintesi per la qualità delle idee e la coerenza costruttiva, attraverso l'impiego di tecnologie, consolidate o innovative. Gli architetti che parteciperanno a questo specifico momento (che si concentrerà nella seconda parte della mattinata) potranno ottenere crediti formativi dall’Ordine degli Architetti.

È possibile il pre accredito online sul sito www.isolaursa.it a cui accedere anche per visionare il programma aggiornato di tutti gli appuntamenti ISOLA URSA.

Vi ricordiamo anche nel quadro generale della promozione e descrizione del programma, che quello del 26 gennaio è l’unico momento fra i convegni di ISOLA URSA nel quale si ottengono crediti formativi.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?