RELAZIONE di PROGETTO
I caratteri dell’area a disposizione hanno spinto a proporre una soluzione architettonica della nuova scuola "IPSIA" tesa a riqualificare, anche, decisamente il quartiere circostante fondandosi su questi principi:

a. forte integrazione nel contesto, articolando l’impianto sul ridisegno degli spazi aperti:
- affiancamento a spazi di interesse sia per l’organismo scolastico in programma sia per il quartiere (attività commerciali, punto ristoro, ecc.), nei limiti della edificabilità consentita dalle norme di PRG non esaurita dalle esigenze del polo scolastico in programma, per i quali vengono proposte particolari modalità attuative, nell’area individuata ad ovest dietro la chiesa esistente.

b. Immagine architettonica fondata sul ridisegno della morfologia d’insieme, più che su tradizionali edifici.
La qualità dell’intervento nel suo rapporto con il contesto non viene cioè affidata al disegno più o meno piacevole di nuovi edifici, ma quasi paradossalmente al grande senso di ampiezza, potrebbe dirsi anche di assenza, assicurata dalle sistemazioni d’insieme dell’area.

c. la proposta di concecpt della nuova scuola come elemento tecnologicamente avanzato, insieme di tecnologie a basso impatto ambientale, involucro architettonico sapiente in grado di trasformare le risorse energetiche del luogo, sole, acqua, aria in elementi di progetto. Infatti la scuola presenta in facciata un'enorme serra solare esposta a sud, la copertura è pensata come un enomre tetto giardino, sono stati progettatti innovativi sistemi di schermature solari (brise-soleil automatici che ruotano grazie a dei pannelli fotovoltaici posti in copertura).

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?