SALVE ,
dopo aver rivestito una vasca per la raccolta di acque piovane e non in cls (mt9x3x3 divisa in due) con la classica stagnatura a sabbia e cemento , consigliatami fra l'altro dalla stessa impresa esecutrice dell'opera, si sono verificati degli assestamenti che provocano delle perdite in più punti ;
avete consigli su materiali resinosi, sintetici ed elastici da applicare sul rivestimento già esistente, in modo da risolvermi il problema definitivamente?
Certo di un positivo riscontro alla presente distintamente saluto.

Gianni (BARI)
aggiungi commento
2 risposte
Ma gli assestamenti si sono verificati solo nel rivestimento di sabbia e cemento o proprio nella vasca? Nel primo caso dovresti ripassare un pò di rivestimento, e poi passarci su una guaina adatta a spinta e controspinta (spinta positiva e negativa) che eviti perdite, e preservi le pareti dall'umidità.
Se invece è tutta la vasca a presentare lesioni dovute ad assestamenti, beh, le cause sono da ricercare nella progettazione statica e negli accorgimenti geognostici che sono stati fatti... In questo caso potresti riempire con della malta espansiva le fessure (in modo da farle aderire bene alle vecchie pareti e quindi evitare perdite), però ti consiglio di passarci su comunque uno strato di guaina come detto sopra.
Scusa ma di che materiale è se non cls?
Lorenzo Leone

Lorenzo Leone

gianni zannigianni zanni
si e' in cls la vasca.
aggiungi commento

Le vasche di raccolta in cemento armato sono spesso soggette a fessurzaioni non gravi (si può intevenire con un buon rivestimento) o di tipo statico (e allora il problema non è così semplice e va studiato con più attenzione).
Consiglio quindi di rivolgersi prima a un buon tecnico di fiducia, che verifichi esattamente la causa del problema (se si è verificato un dissesto al fondo-vasca o solo fessurazioni alle pareti cementizie) e che le saprà suggerire la soluzione migliore.

In ogni caso, qualora si trattasse solo di effettuare un rivestimento specifico a tutte le superfici cementizie, posso indicare alcuni dettagli che le potranno essere utili per l'impermeabilizzazione della vasca, perchè una corretta impermeabilizzazione è indispensabile sia per preservare il calcestruzzo dal deterioramento, sia per evitare perdite verso l’esterno.

In commercio ci sono molti prodotti utilizabili egregiamente, alcuni anche come idonei additivi da inserire nel mix del confezionamento del prodotto fin dal principio, nella fase di esecuzione dei getti cementizi (come il Penetron Admix della Penetron Italia Srl).

Nel Caso invece, di pareti cementizie già realizzate, si deve optare per un rivestimento in vetroresina chimico-resistente (come per le piscine) o per un rivestimento che abbia la proprietà di penetrare in soluzione nella capillarità del supporto per occludere le varie porosità:
- membrane sintetiche, guaine elasto-cementizie bicomponenti impermeabilizzanti (come "Weber.dry flex" della Weber Saint-Gobain),
- sistemi idroespansivi con bentoniti, gomme o resine (come "Stop all'Acqua" della Azichem srl.),
- prodotti in lattice che conferiscono buona flessibilità,
- malte elastocementizie a polimeri (come "Scudo" della Sirgum srl),
- prodotti elastomerici (come "DWS Poliur LV" della Dry Wall System srl),
- cementi speciali di tipo osmotico (come "WATstop", della DiaSen srl),
- miscele impregnanti (come "Ever Crete Vetrofluid" della Ecobeton Italy srl),
- risanamenti cristallizzanti (come il "Sistema Penetron" della Penetron Italia srl).

Tutte le suddete ditte sono presenti nel nostro Portale edilia2000.it e potrà quindi anche contattarle personalmente, ricevendo adeguate risposte.

Arch. Lorenzo Margiotta
Arch. Lorenzo Margiotta

Arch. Lorenzo Margiotta

aggiungi commento

La tua risposta
Grazie per il tuo contributo nel rispondere su Edilia2000!
  • Assicurati di rispondere alla domanda. Fornisci dettagli e condividi le tue conoscenze.
  • Attieniti a fatti, dati ed esperienze personali.
Ma evita di...
  • Chiedere aiuto, chiarimenti o commentare altre risposte.
  • Fare dichiarazioni basate su opinioni.
  • Vietato pubblicare indirizzi internet, email o numeri telefonici.
Inserire il nome dell'attività solo se si è titolare o responsabile di tale attività
Cerca un prodotto per nome o tipologia
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?