I colori per l ArchitetturaOttimo successo per il convegno "I Colori per l'Architettura" che si è tenuto presso l'hotel Meridien Art+Tech, al Lingotto di Torino nel Luglio scorso, durante il Congresso Internazionale UIA-Torino 2008.

Organizzato dall'Istituto del Colore e da Covema Vernici nell'ambito delle manifestazioni collegate alla conferenza mondiale dell'UIA (Unione Internazionale degli Architetti), il convegno ha toccato il tema dell'utilizzo del colore in architettura, sempre più visto come elemento qualificante e sostantivante di un progetto architettonico e non solo più come aggettivo applicato ex-post.

Fulvio Beretta, libero professionista e socio fondatore dell'Istituto del Colore, ha dato il benvenuto ai partecipanti, presentando le attività dell'Istituto e sottolineando come in tutte le numerose relazioni della conferenza mondiale dell'UIA non ce ne fosse alcuna che parlasse in modo esplicito di colore e come questo tema, invece, meritasse molta più attenzione.

Riccardo Zanetta, noto architetto torinese esperto di Piani Colore negli ambiti urbani e industriali, ha parlato dell'utilizzo del colore nelle aree industriali evidenziando, dopo un interessante percorso storico, come sia importante recuperare con intelligenza le vecchie aree, utilizzando il colore come elemento qualificante, e come anche i capannoni prefabbricati delle nuove zone, che spesso vengono lasciati anonimi o talvolta colorati senza progettualità, possano invece essere valorizzati da un corretto "intervento colore".

Gli oltre 80 partecipanti hanno evidenziato molto interesse, dimostrando che il convegno deve aprire un canale di comunicazione fra tutti gli attori del mercato per sviluppare ulteriormente il tema proposto.
Una giornata vivace, quindi, e di sicuro interesse che apre un dialogo importante fra i diversi attori della filiera del colore che vedrà sicuramente nuovi incontri nel prossimo futuro.

Ovviamente si è ricordato il Concorso Nazionale "Architettura e Colore" che si concluderà il 20 ottobre 2008 con la presentazione degli elaborati concorrenti.

Il concorso specifico è stato ideato per sottolineare l'importanza che l'uso del colore ha nel progetto architettonico quale strumento atto a commentare lo spazio nelle sue articolazioni, sottolinearne o modificarne il significato, rinforzare le gerarchie degli ambienti, svelare le relazioni ambiente/oggetto e fra oggetti, modulare gli effetti dell'illuminazione.

Il concorso è aperto a progetti di interni (abitazioni, show room, uffici, alberghi, piscine scuole, ospedali) e si rivolge ad architetti e designer professionisti, oltre che a studenti iscritti a corsi afferenti le facoltà di Architettura o le scuole di design.

I progetti devono essere stati realizzati a partire dal 1° Gennaio 2006 e l'iscrizione al Concorso deve essere effettuata entro il 30 Settembre 2008 con consegna degli elaborati, redatti secondo le specifiche del bando, entro il 20 Ottobre 2008.

Arch. Lorenzo Margiotta
Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?