Si terrà a Bari il 18 e il 19 maggio 2017, presso la Cittadella della Cultura (via Pietro Oreste, 45), la  1^ Conferenza Nazionale sui Piani Urbani della Mobilità Sostenibile (PUMS), per iniziativa della Regione Puglia, Assessorato ai Trasporti ed Euromobility, Osservatorio nazionale sui PUMS e National Focal Point di EPOMM (Piattaforma europea sul mobility management).

Facendo seguito all’esperienza di successo della Conferenza Europea sui PUMS (European Conference on SUMPs), che da 4 anni costituisce il punto di riferimento principale a livello europeo in termini di pianificazione urbana sostenibile, l’Osservatorio PUMS ne propone una declinazione nazionale al fine di diffondere risultati, buone pratiche e nuove tecniche di pianificazione.

L’evento, organizzato congiuntamente a seguito di un protocollo di intesa sottoscritto lo scorso 3 febbraio e finalizzato alla redazione delle Linee Guida regionali per la redazione dei PUMS, rappresenta la prima iniziativa italiana dopo quattro edizioni europee  (European SUMP Conference), l’ultima appena tenutasi a Dubrovnik il 28 e 29 marzo scorso.

La 1^ Conferenza nazionale, articolata in due giornate di lavoro, il pomeriggio del 18 maggio e la mattina del 19 maggio, prevede sessioni plenarie e workshop tematici in parallelo.
La partecipazione all’evento è gratuita e aperta sia agli amministratori, sia a tecnici ed esperti del settore.

Programma

Giovedì 18 maggio 2017
Sessione plenaria
Sarà un momento di confronto su casi esemplari di linee di indirizzo sui PUMS e di PUMS adottati e/o approvati in Italia, nonché di esperienze maturate a livello europeo.
Workshop tematici
– Mobilità ciclistica e intermodalità
– Sharing mobility

Venerdì 19 maggio 2017
Workshop tematici
– Mobility management
– Azioni, tecnologie e materiali per la mobilità a basso impatto ambientale
– Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione per la mobilità
– Logistica urbana
Sessione plenaria
Sarà un momento di dibattito su quanto emergerà dai singoli workshop tematici succedutisi tra la prima e la seconda giornata dei lavori.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?