I Giganti di Mont'e Prama, di eccezionale valore storico, archeologico e culturale, saranno finalmente valorizzati al meglio.
Con il Piano strategico “Grandi Progetti Beni Culturali” previsto dalla Legge ArtBonus, sono stati approvati, dal Consiglio Superiore dei Beni Culturali, 80 milioni di euro di investimenti nazionali previsti nel biennio 2015-2016.

Ben 3 milioni di investimento sono destinati al completamento del Museo di Cabras che ospita i Giganti di Pietra.
Sono sculture nuragiche a tutto tondo, trovate in pezzi casualmente nel 1974 in località Mont'e Prama nel Sinis di Cabras, nella Sardegna centro-occidentale, sopra una necropoli nuragica.
Le statue (ricomposte nel 2005 dai restauratori del Centro di Conservazione Archeologica di Roma) sono scolpite in arenaria gessosa locale e la loro altezza varia tra i 2 e i 2,5 metri.

Le sculture ricomposte (cinque arcieri, quattro guerrieri, sedici pugilatori) sono datate tra il IX e l'XI secolo a.C., e questa ipotesi potrebbe renderle fra le più antiche statue a tutto tondo del bacino mediterraneo, antecedenti anche alla statuaria della Grecia antica, dopo le sculture egizie.

Uno degli ultimi Giganti recuperato, infatti, un pugilatore, non ha il pugno col guantone e lo scudo elevati in alto sul capo, come le precedenti statue già esposte in museo, ma li ha invece stretti sul petto e sul fianco.

Questo particolare, secondo esperti archeologi, rende il pugilatore somigliante in modo straordinario a un piccolo bronzetto nuragico ritrovato nella celebre tomba etrusca di Vulci, in provincia di Viterbo, che risale con certezza al IX secolo avanti Cristo, epoca in cui la grande statuaria greca era ancora da venire in area Mediterranea.

Arch. Lorenzo Margiotta

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?