La Legge di Stabilità per il 2016 (legge n. 208/2015) ha prorogato fino al 31 dicembre le detrazioni per gli interventi di recupero e di efficientamento energetico del patrimonio edilizio.
Anche per tutto il 2016, quindi, le spese sostenute per il recupero del patrimonio edilizio danno diritto ai cosiddetti "bonus fiscali": una detrazione Irpef nella misura del 50 per cento (su un importo massimo di 96mila euro), una detrazione Irpef per il 65 per cento per gli adeguamenti antisismici, una detrazione nella misura del 65 per cento per le spese sostenute negli interventi di efficientamento energetico (su importi massimi variabili in base al tipo di adeguamento effettuato).

Numerosi studi (Confindustria; Nomisma; Cresme) vedono positivamente questi bonus fiscali perché confermano che la riqualificazione sull'esistente deve produrre risultati importanti sullo stato di tutto il nostro patrimonio edilizio.

Una indagine condotta da Confartigianato, infatti, ha evidenziato che nel nostro Paese 2.051.808 edifici residenziali, pari al 16,8% del totale, sono in mediocre o pessimo stato di conservazione; una percentuale che sale al 21,1% per gli edifici costruiti prima del 1981, mentre la quota di riduce al 4,7% per gli edifici nati tra il 1981 e il 2011.
Secondo questa analisi, la maggior percentuale di case in pessimo stato di conservazione è riscontrabile nel Mezzogiorno, dove sono più diffuse le cattive condizioni abitative, mentre l’Umbria e il Trentino Aldo Adige registrano le percentuali più basse.

"E’ indispensabile – ha sottolineato Arnaldo Redaelli, Presidente di Confartigianato Edilizia – rendere stabili e permanenti, nella misura indicata nella legge di Stabilità 2016, gli incentivi fiscali che consentono di raggiungere più obiettivi: riqualificazione del patrimonio immobiliare, risparmio ed efficientamento energetico e difesa dell’ambiente, rilancio delle imprese delle costruzioni, emersione di attività irregolari".

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?