Tra le priorità annunciate (maggiori controlli, trasparenza, mobilità urbana) Delrio ha anche espresso un'altra importante novità: confermare nel 2016, ed anche ampliare, i Bonus all'edilizia.

"I bonus fiscali all'edilizia (recupero ed ecobonus) - ha detto Delrio - hanno avuto in questi anni un impatto positivo sul settore dell'edilizia, in termini di investimento e occupazione, molto superiori a quello della legge obiettivo. Ci impegneremo perciò, nella prossima legge di Stabilità, a confermare le detrazioni fiscali e anche il più possibile ad allargare la platea dei beneficiari".

E' noto che L'Allegato Infrastrutture di quest'anno presenta già alcune novità rilevanti che rispondono a esigenze da tempo emerse a livello europeo e nazionale:
- scelte di investimento a partire dall’integrazione tra i nodi portuali, aeroportuali, intermodali e urbani con i 4 Corridoi multimodali TEN-T che attraversano l’Italia;
- analisi del contesto trasportistico nazionale con aspetti prioritari relativi alla sicurezza, alla trasparenza e alla mobilità intelligente;
- varie politiche del settore trasporti nella consapevolezza del contributo che gli investimenti nelle infrastrutture di trasporto possono dare alla crescita, all’occupazione e alla coesione dell’intera Europa;
- identificazione di 25 opere prioritarie, (costo totale di 70,9 miliardi di euro)dove convogliare le risorse pubbliche e private disponibili.

Ma Graziano Delrio, ribadendo in Commissione che "Le opere utili sono quelle che servono alle comunità", ha esplicitamente espresso una sua puntuale opinione: "l'allegato infrastrutture al Def è il documento in cui si definiscono le nostre priorità. Ma per noi il Ministero deve predisporre il Documento pluriennale di pianificazione (documento fondamentale per la programmazione delle opere pubbliche), che terrà insieme sia le opere strategioche prioritarie della legge obiettivo, sia i piani ordinari, quelli dell'Anas e delle ferrovie, quelo dei porti, quello delle città, del dissesto idrogeologico, delle scuole, delle metropolitane e della mobilità urbana".

Mara Zenoli

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?