A Roma, presso l’Auditorium della Conciliazione, a due passi dalla Cappella Sistina, dove Michelangelo realizzò l’opera più grande nella storia dell’arte mondiale, un grande spettacolo ci fa immergere nel lavoro del grande artista rinascimentale per scoprirne la storia e i segreti e vivere un’esperienza senza precedenti, grazie all’innovativa modalità di fruizione.

Realizzato con la consulenza scientifica dei Musei Vaticani, è il primo show di Artainment, un nuovo genere che mette in connessione il fascino e la bellezza delle più grandi opere d’arte con i codici emozionali e coinvolgenti dello spettacolo.

E’ uno show caratterizzato da immagini ad altissima definizione, con effetti luminosi sorprendenti e con il tema musicale principale composto da Sting.

Ci sono proiezioni immersive a 270°, performer dal vivo, musiche originali di grande impatto e spettacolari effetti scenici, realizzati con gli strumenti contemporanei di supporto e di valorizzazione della scena visiva e dell’immagine.

Marco Balich, specializzato in grandi eventi, è l’autore e il produttore dello spettacolo: Volevamo creare un’esperienza totalizzante: artistica, emotiva e spirituale. “Il racconto della genesi di un capolavoro è diventato un’esperienza sensoriale grazie alla moderna tecnologia dell’illuminazione“.

Partner tecnico dello spettacolo è Osram: i premiati lighting designer Bruno Poet e Rob Halliday hanno introdotto nello show numerosi apparecchi: potenti fari motorizzati, proiettori teatrali, una gamma di apparecchi basati sulla tecnologia LED più innovativa. E in tutti le sorgenti luminose - lampade tradizionali e LED - di produzione OSRAM.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?