L'andamento negativo del bimestre estivo di luglio e agosto delle gare di sola progettazione è determinato dal basso valore messo in gara nel mese di agosto, solo 29,7 milioni di euro, mentre in luglio sono stati messi in gara 59,9 milioni di euro, in linea con il valore pubblicato nei mesi precedenti.

I bandi di sola progettazione pubblicati in agosto sono stati 279, per un valore di 29,7 milioni di euro, rispetto al mese di luglio il numero cala dello 0,7% e il valore del 50,4%. Il confronto con agosto 2017 è fortemente negativo: -21,6% in numero e -61,0% in valore.

Nonostante il cattivo risultato di agosto, i primi otto mesi del 2018 sono ampiamente positivi: le gare pubblicate sono state 4.224 con un valore di 718,3 milioni di euro, +82,9% nel numero e +76,5% in valore rispetto ai primi otto mesi del 2017.
Anche il complesso di tutti i servizi d’ingegneria e architettura nel bimestre estivo ha un andamento negativo: scende del 12,5% nel numero e del 12,2% nel valore rispetto a luglio-agosto 2017.

Il calo è dovuto al risultato del mese di agosto: il numero delle gare è stato di 423 per un importo 70,5 milioni di euro, rispetto al precedente mese di luglio il numero cala del 17,4% e il valore del 48,5%. Rispetto al mese di agosto 2017 si rileva un calo del 17,4% in numero e del 33,1% in valore.

L'andamento dei primi otto mesi del 2018 è positivo nel valore: sono stati rilevati 3.729 bandi per un valore di 709,5 milioni di euro, -4,6% in numero ma +8,3% in valore rispetto ai primi otto mesi del 2017.

I bandi per appalti integrati rilevati ad agosto sono stati 10, con valore complessivo dei lavori di 28,7 milioni di euro e con un importo di servizi stimato in 0,4 milioni di euro. Dei 10 bandi 8 hanno riguardato i settori ordinari, per un importo dei lavori di 24,5 milioni di euro, e 2 i settori speciali, per un importo dei lavori di 4,2 milioni di euro. Nel mese di luglio i bandi erano stati 9, per 21,3 milioni di euro, 7 nei settori ordinari, per 13,5 milioni di euro di lavori, e 2 nei settori speciali, per 7,7 milioni di euro di lavori.

Sempre troppo alti i ribassi medi con cui le gare vengono aggiudicate (si tratta di dati relativi a tutti i servizi di ingegneria e architettura e non soltanto alle progettazioni): a fine agosto il ribasso medio sul prezzo a base d'asta per le gare indette nel 2015 è al 40,0%; le gare pubblicate nel 2016 danno un ribasso del 42,9%, quelle pubblicate nel 2017 danno un ribasso medio del 39,9%.
Andrea Mascolini, Direttore Oice

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?