Abitiamo da due anni circa in questa casa. Durante la prima estate ci siamo accorti che dalle fughe delle piastrelle esterne (marciapiede che circonda la casa, spazi esterni,vialetto del cancello e terrazze) trasuda una sostanza densa oleosa tipo resina che odora di silicone.questo accade solo d'estate e nelle ore del giorno in cui batte il sole sulle piastrelle. Questa sostanza continua ad uscire per tutto il giorno e noi entrando ed uscendo da casa non possiamo fare a meno di calpestarla nonostante le varie precauzioni prese e cosi ci ritroviamo pure il pavimento interno, di legno, tutto a macchie. Il piastrellista dice che non e' un problema di stucco ma della guaina che e' stata messa sotto alle piastrelle (sopra il massetto) che si scalda e trasuda dalle fughe. Qualcuno ha notizie in merito?e soprattutto..come risolvere qsto problema?grazie
aggiungi commento
1 risposta
Salve.
La prima ipotesi avanzata dal piastrellista è molto realistica. Uno stucco per piastrelle, sia esso cementizio che epossidico, di sicuro non crea essudazioni, nè tantomeno siliconiche. Anzi, appunto perchè cementizio (quindi poroso) permette, attraverso le sue porosità naturali, di assorbire ma anche di far TRASUDARE ogni sostanza che si trova al di sotto di esso.
Per cui, da quanto è stato esposto da lei E verificandosi il fenomeno solo d'estate, posso desumere che la sostanza CHE è causa di questo fenomeno sia, effettivamente, una guaina impermeabilizzante a base solvente, o bituminosa, utilizzata al di sotto del massetto di posa delle piastrelle.
Però, in base alla mia esperienza, mi sento di dire che l'IMPERMEABILIZZANTE utilizzato è stato posto ad una profondità esigua, oserei dire al di sotto del collante, altrimenti non si spiegherebbe questo continuo fuoriuscire di prodotto oleoso. Non penso che, se fosse stato posto al di sotto del massetto di posa, ossia ad almeno 4-5 cm. di profondità, si sarebbe verificato quanto esposto. e, se così fosse, mi preoccuperei per una non perfetta e duratura stabilità del pavimento, non avendo lo strato del massetto di posa la giusta portanza, per l'esiguo spessore che vi sarebbe. Spero di sbagliarmi.
De Matteis srl

De Matteis srl

aggiungi commento

La tua risposta
Grazie per il tuo contributo nel rispondere su Edilia2000!
  • Assicurati di rispondere alla domanda. Fornisci dettagli e condividi le tue conoscenze.
  • Attieniti a fatti, dati ed esperienze personali.
Ma evita di...
  • Chiedere aiuto, chiarimenti o commentare altre risposte.
  • Fare dichiarazioni basate su opinioni.
  • Vietato pubblicare indirizzi internet, email o numeri telefonici.
Inserire il nome dell'attività solo se si è titolare o responsabile di tale attività
Cerca un prodotto per nome o tipologia
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?