Firefly Energia PulitaVenerdì 22 luglio 2005 alla GAMeC – Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo viene presentato il prototipo di lampione fotovoltaico concepito da Fulvio Valsecchi.

L’opera di design resterà collocata nella corte interna della Galleria fino al 12 settembre quando verrà trasferita in maniera permanente nei giardini adiacenti la biblioteca del Comune di Zanica che ha acquistato l’esemplare.

Il lampione "Firefly", realizzato nell’anno accademico 2004-05 dagli studenti dell’Istituto Cesare Pesenti di Bergamo, con la collaborazione dell’ufficio tecnico della società Valsecchi S.p.A. di Pontida, è in grado di sfruttare l’energia solare accumulata durante le ore diurne e trasformarla in energia elettrica.

Da un punto di vista estetico l’esemplare riproduce, diversa su ciascuna delle sei facce del cubo che da forma alla lampada, un’immagine scelta tra quelle proposte dagli allievi dell’ENAIP Grafica di Dalmine; le lastre in policarbonato intercambiali offrono la possibilità di rendere sempre attuale e nuovo nel tempo l’oggetto.

Il lampione è già stato esposto quest’anno in S. Agostino ed alla Fiera di Bergamo.
Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?