Il 13 maggio scorso il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (Miur), ha pubblicato l'atteso bando del concorso di progettazione internazionale per la realizzazione di 52 scuole innovative, grazie allo stanziamento di 350 milioni di euro, previsto dalla legge ‘Buona Scuola’.

Possono partecipare al concorso di idee ingegneri, architetti, singoli o associati, le società di ingegneria e le società professionali.
La procedura si svolgerà on line attraverso la piattaforma ‘Concorrimi’ operativa a partire dal 23 maggio.
Il Bando per le ScuoleInnovative si chiuderà il prossimo 30 agosto.

Una Commissione di esperti individuerà per ciascuna area di intervento le prime tre proposte vincitrici che saranno premiate rispettivamente con 25.000, 10.000 e 5.000 euro.
I progettisti potranno concorrere per una sola area.

L’obiettivo è quello di acquisire idee progettuali per la realizzazione di scuole all'avanguardia, a misura di studente, da un punto di vista architettonico, impiantistico, tecnologico, dell'efficienza energetica e della sicurezza strutturale e antisismica, caratterizzate dalla presenza di nuovi ambienti di apprendimento e dall'apertura al territorio.

Sul sito www.istruzione.it è disponibile anche l’App “La Buona Scuola – Edilizia scolastica” attraverso la quale i cittadini potranno verificare quanti finanziamenti sono stati stanziati per l’edilizia scolastica nel loro comune.

Per ogni area di intervento è possibile visualizzare la relativa documentazione (che è disponibile al seguente indirizzo: www.scuoleinnovative.it), quindi esaminare una scheda sinottica relativa all’istituto da costruire, scaricare i documenti messi a disposizione degli enti locali proprietari e i documenti che riguardano l’offerta formativa delle Scuole.

Il concorso di idee si svolge in un’unica fase consistente nell’esame e nella valutazione, da parte di apposita Commissione giudicatrice di esperti, delle proposte ideative presentate dai concorrenti e finalizzata alla individuazione delle migliori idee per singole aree territoriali regionali.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?