E'ufficialmente presentato il Padiglione che sarà realizzato per la prossima Esposizione Universale di Milano: con l'evento, Coca-Cola esporrà il patrimonio, la visione e l’innovazione propri dell’azienda, in linea con il Tema dell’Esposizione "Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita".

Coca-Cola racconterà il proprio modello di sostenibilità basato sulla promozione di stili di vita attivi, sull’importanza di un'alimentazione equilibrata, sull’innovazione del prodotto e sulla protezione dell’ambiente.

Credendo nelle buone pratiche, viene riferito che si sta lavorando per incorporare innovazioni sostenibili a livello globale e locale: dagli ingredienti dei prodotti all’ampliamento della varietà delle bevande, dalla restituzione dell'acqua utilizzata, fino al riciclo del packaging.

Il progetto, realizzato dall'architetto Giampiero Peia, riproduce nelle pareti esterne laterali, in vetro e legno, il celebre logo Coca-Cola e la silhouette di Contour, la storica bottiglia in vetro della Coca-Cola, che nel 2015 festeggerà i suoi cento anni.

Video proiettati su cascate d’acqua, poste all’entrata e all’uscita dell’edificio, una copertura ideata nel rispetto dei canoni di sostenibilità (con vegetazione adatta al clima di Milano e irrigazione ridotta senza bisogno di manutenzione, per garantire la riduzione del surriscaldamento dell'ambiente interno).

Sarà un Padiglione riciclabile e rinnovabile, con un occhio al "dopo-Expo"; al termine dell’Evento, infatti, l’edificio avrà una seconda vita come spazio dedicato alle attività fisiche a beneficio della comunità locale.

Arch. Francesca Giara

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?