Il Comune di Andria, settore Lavori Pubblici e Appalti e Contratti,  ha pubblicato il bando di gara per l'affidamento d'incarico professionale di progettazione definitiva relativa al riuso e ridestinazione funzionale ad uso culturale dell'ex- Mattatoio Comunale.

Ex mattatoio comunale in AndriaL'incarico verrà affidato con il sistema dell'offerta economicamente più vantaggiosa, a seguito di
valutazione discrezionale di un progetto ritenuto dal concorrente significativo della capacità professionale oltrechè della offerta temporale ed economica.

Il complesso architettonico oggetto dell’intervento di progettazione è rappresentato dall’ex macello comunale di Andria, oggi completamente inutilizzato.

L'immobile rientra tra i beni monumentali soggetti a vincolo da parte della Soprintendenza ai beni architettonici.

Il compendio di edifici è situato nella zona sud-ovest della città, a ridosso del quartiere denominato San
Valentino, realizzato con l’approvazione di un Piano di Zona per l’edilizia economica e popolare 167 Ovest, oggi oggetto di un Piano di Recupero Urbano.

Il quartiere, attualmente, manca dei più elementari servizi ed edifici destinati alla cultura, allo sport ed al tempo libero, e pertanto risulta di importanza fondamentale il recupero a funzioni culturali e sociali del complesso architettonico in questione che contribuisca a colmare queste carenze.

L'opera pubblica è inserita nel Piano triennale 2010-2012 dei Lavori Pubblici con un importo complessivo dei lavori stimato in 2,968 milioni di euro.

Complessivamente l’importo massimo, per le prestazioni stimato da questa Amministrazione, ammonta ad
€ 98.330,58 comprensivo di spese, imposte o tasse in base alle vigenti disposizioni ad eccezione dell’IVA,
INARCASSA previsti dall’art. 10 della Legge n. 6 del 03.01.1981 e dell’INPS.

Il progetto definitivo di cui al presente avviso sarà validato ai sensi del DPR 554/1999 artt. 47 e 48 poiché
sarà posto a base di gara per l’appalto integrato per la realizzazione dell’opera.
L'Amministrazione si riserva inoltre la facoltà insindacabile di non dare luogo alla gara o di prorogare,
eventualmente, la data senza che i concorrenti possano avanzare alcuna pretesa al riguardo; e potrà -a suo insindacabile giudizio- non conferire l’incarico professionale senza che il professionista selezionato possa avanzare alcun tipo di pretesa.

Copia del bando, gli elaborati grafici del progetto preliminare e documento preliminare alla progettazione
sono disponibili sul sito Internet www.comune.andria.bt.it.

La Consegna del progetto definitivo dovrà avvenire entro giorni 60 (massimo previsto) naturali e consecutivi dalla sottoscrizione del contratto e/o dalla consegna anticipata del servizio.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?