Pubblicato sabato scorso in Gazzetta Ufficiale (Serie Generale n.284 del 6-12-2014, Suppl. Ordinario n. 93), dal Ministero dell'Economia e Finanze (Mef), l'atteso decreto sull'esenzione IMU prevista per i terreni agricoli sta creando molta incertezza.

Il Mef, di concerto con i ministeri delle Politiche Agricole e dell'Interno, considerato il comma 5-bis dell'art. 4 del decreto-legge n.16 del 2012, il quale stabilisce che vengano definite le modalità per la compensazione del minor
gettito in favore dei comuni, ai quali è riconosciuta l'esenzione dall'IMU, ha evidenziato i soggetti passivi tenuti al pagamento dell'imposta municipale propria.

Fino allo scorso anno, i proprietari delle aree nei Comuni classificati come montani o collinari (da un legge del 1977) non dovevano versare l’imposta.
Con provvedimento del 2014 è stato stabilito (retroattivamente), per il 2014, che la classificazione avvenga in base all'altitudine riportata nell'elenco dei Comuni italiani predisposto dall'Istituto nazionale di statistica (Istat).

Il nuovo decreto stabilisce che sono esenti dall'Imposta Municipale Propria:
- i terreni agricoli dei comuni ubicati a un'altitudine di 601
metri e oltre;
- i terreni agricoli posseduti da coltivatori diretti e imprenditori agricoli professionali iscritti nella previdenza agricola, dei comuni ubicati a un'altitudine compresa fra 281 metri e 600 metri;
- i terreni a immutabile destinazione agro-silvo-pastorale a proprietà collettiva indivisibile.

In pratica, la nuova norma prevede l’esenzione totale solo per i terreni agricoli nei Comuni a un’altitudine posta oltre i 601 metri. Fra i 281 e i 600 metri non devono pagare i coltivatori diretti e gli imprenditori agricoli, mentre gli altri proprietari sono tenuti a versare il dovuto, secondo le vigenti disposizioni normative.

Il versamento dell'imposta municipale propria per l'anno 2014 va effettuato in un'unica rata entro il 16 dicenbre 2014, salvo probabili proroghe.

Eleonora Tamari

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?