Dal 1° ottobre 2015 scattano le "Nuove disposizioni regionali in materia di attestazione della prestazione energetica degli edifici (certificazione energetica)" previste anche dalla Regione Emilia-Romagna con la Delibera Reg. n. 1275/2015 pubblicata sul BUR il 10 settembre 2015.

Fino a tale data hanno continuato ad applicarsi le disposizioni attualmente vigenti di cui alla Delibera 156/2008 e s.m., e in particolare quelle riportate ai punti 5, 6 e 7 e negli allegati 6, 7, 8, e 9.
Diverse e importanti le modifiche introdotte, in coerenza con le disposizioni nazionali, che modificano radicalmente le metodologie finora applicate ai sensi della Delibera 156/2008.

La Regione si è uniformata alle disposizioni nazionali emanate in attuazione della direttiva europea sulla prestazione e certificazione energetica degli edifici (2010/31/Ue).

Le disposizioni, infatti, dettano nuove regole su:
- il contenuto dell’Attestato di Prestazione Energetica e la costituzione del sistema informativo regionale per il monitoraggio della efficienza energetica degli edifici e degli impianti, contenente gli Attestati di Prestazione Energetica rilasciati;
- le modalità e le procedure utilizzate dal SACE (Sistema Accreditamento Certificatori Energetici) per l’accreditamento degli esperti e degli organismi a cui affidare le attività;
- le procedure e le metodologie che i certificatori devono rispettare per il rilascio dell’Attestato di Prestazione Energetica;
- i metodi di calcolo utilizzabili per la determinazione della prestazione energetica.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?