Oggi partono a Bologna due attesi eventi nazionali: Smart City Exhibition e Saie 2014.
L'Italia però attende ancora, dalla politica nazionale, risposte precise ed efficaci per risalire la china ormai in atto da più anni.

Il tessuto produttivo annaspa, l'edilizia - grande motore economico italiano - stenta ancora a far galoppare la tenue e lieve ripresa in atto, operatori e professionisti vogliono avere prospettive chiare e non più solo speranze.

E' ormai un problema multinazionale, quindi, anche l'Europa deve fare la sua parte. Ma l'Italia non può stare alla finestra e attendere.
50 anni fa veniva inaugurata l'Autostrada del Sole, una grande opera che meravigliò tutti i paesi sviluppati. E l'Italia dimostrò di farcela.
Le infrastrutture sono state, infatti, il principale veicolo di sviluppo del nostro Paese nei 50 anni che abbiamo alle spalle.

L’attuale congiuntura rende necessario un profondo cambiamento nell’agenda di politica economica della Unione Europea che veda proprio nelle infrastrutture, nelle città, nella riqualificazione del costruito e delle periferie, gli assi strategici su cui puntare.

Le città sono sempre state produttrici di innovazione, e oggi l'innovazione urbana diventa vero e proprio motore di sviluppo. La domanda di innovazione da parte dei centri urbani è infatti un potente fattore di traino per grandi comparti produttivi come l’edilizia, i trasporti, l’energia, la salute e il welfare.

Occorrono strategie integrate, anche nella politica europea e nazionale, che tengano conto di questi fattori e che riescano a creare interventi più strutturali (con l’introduzione di elementi di flessibilità nel patto di stabilità europeo e interno) a partire dai 300 miliardi di euro annunciati a giugno dal piano di investimento del neo presidente della Commissione europea Jean-Claude Junker.

Arch. Lorenzo Margiotta

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?