L’idea di definire nel sistema UNI una forma di documento para-normativo nazionale nasceva già dalle iniziative perseguite da ISO, CEN e numerosi enti di normazione nazionali per disporre di una modalità di condivisione e formalizzazione di contenuti tecnici innovativi

Il Consiglio Direttivo UNI ha approvato nuove Linee Guida: "Sostenibilità ambientale nelle costruzioni - Strumenti operativi per la valutazione della sostenibilità. Inquadramento generale e principi metodologici - UNI/PdR 13.0:2015.

Si tratta di una nuova tipologia di documento, denominata "prassi di riferimento", che introduce prescrizioni tecniche o modelli applicativi settoriali di norme tecniche.
Le prassi di riferimento, infatti, sono strumenti al servizio del mercato che cambia, nell’ottica di un miglioramento continuo del sistema edilizio.

La nuova prassi UNI/PdR 13.0:2015 (sviluppata dal Protocollo ITACA, Istituto per l’innovazione e trasparenza degli appalti e la compatibilità ambientale, con il supporto tecnico-scientifico di ITC-CNR) è strutturata in 2 sezioni:
- Sezione 0, inquadramento generale e principi metodologici di base per l'analisi della valutazione della sostenibilità ambientale degli edifici;
- Sezione 1, "schede criterio" suddivise per categoria di riferimento, con valutazione e calcolo del punteggio di prestazione degli edifici con destinazione d’uso residenziale.

Antonio Canzian, vicepresidente di Itaca, ha espresso la sua soddisfazione per l’approvazione della Prassi di riferimento sulla sostenibilità dell’edilizia: "Avendo oggi la necessità di evitare ulteriore consumo del territorio, di riqualificare il patrimonio edilizio esistente e di valorizzare aree strategiche è estremamente utile, per i tecnici e per gli amministratori pubblici, potersi avvalere di uno strumento quale il Protocollo ITACA."

Mara Zenoli

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?