La Giunta della Regione Lombardia (con la Delibera 1216/2014) ha approvato il documento "Criteri per il riconoscimento della funzione bioclimatica delle serre e delle logge, ai fini dell’equiparazione a volumi tecnici", che si applica all'intero territorio regionale a far data dalla sua pubblicazione sul B.U.R.L.

Le serre bioclimatiche sono una delle soluzioni migliori dell’edilizia sostenibile perchè contribuiscono al risparmio energetico (con conseguente riduzione dei consumi) accumulando il calore in inverno per irraggiamento solare.

Il provvedimento ne definisce i criteri per il riconoscimento della funzione bioclimatica delle serre e delle logge addossate o integrate all'edificio, opportunamente chiuse e trasformate per essere utilizzate come serre, non computabili ai fini volumetrici.

Il tutto è possibile se vengono congiuntamente rispettati i seguenti criteri:
- la superficie netta in pianta della serra o della porzione di serra deve essere inferiore o
uguale al 15% della superficie utile di ciascun subalterno a cui è collegata;
- sono ammesse deroghe solo nel caso in cui l’ampliamento relativo alla superficie che eccede il suddetto limite sia consentito dallo strumento urbanistico locale, con pagamento degli oneri di urbanizzazione e dei contributi previsti dalle norme edilizie vigenti;
- è obbligatorio che la serra consenta una riduzione, documentata in relazione tecnica, pari ad almeno il 10 % del fabbisogno di energia primaria per la climatizzazione invernale di ciascun subalterno a cui è collegata;
- caso particolare risulta qualora la realizzazione della serra bioclimatica avvenga nell’ambito di un intervento di ristrutturazione edilizia che coinvolga più del 25% della superficie disperdente dell’intero edificio a cui è addossata o integrata;
- la serra dovrà erre provvista obbligatoriamente di opportune schermature e/o dispositivi mobili e rimovibili ed apposite aperture per evitarne il surriscaldamento estivo - visto che non potrà essere dotata di impianto di riscaldamento né di raffrescamento;
- inevitabilmente la superficie disperdente della serra dovrà ovviamente essere costituita per almeno il 50 % da elementi trasparenti.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?