L’Osservatorio sull'edilizia scolastica sarà un "luogo di confronto e discussione fra tutte le istituzioni coinvolte, ma anche e soprattutto un luogo di decisione, una sorta di sportello unico dell’edilizia scolastica". Così il Sottosegretario all'Istruzione, Università e Ricerca Davide Faraone ha aperto la riunione di insediamento al Miur dell’Osservatorio sull'edilizia scolastica, tornato finalmente a riunirsi dopo diciassette anni.

"Sull'edilizia il governo sta facendo un grande investimento oggettivo - ha proseguito il Sottosegretario Faraone - e sta lavorando su due binari: quello dell’emergenza e quello della programmazione. Non esiste infatti una buona scuola se non ci sono edifici all'altezza. Anche attraverso l’Osservatorio dobbiamo rendere efficaci gli strumenti che esistono già e metterne in cantiere di nuovi". Il Sottosegretario ha poi posto l’accento sull'importanza dell’Anagrafe dell’edilizia scolastica, anche questa riavviata di recente. "Sarà uno strumento di trasparenza e di responsabilizzazione per gli addetti ai lavori - ha ricordato - Come Miur ci impegniamo a sollecitare le Regioni e a monitorare i lavori affinché sia completata entro il prossimo giugno".

L’Osservatorio dovrà portare avanti un’azione di semplificazione e connessione delle azioni messe in campo dalle istituzioni coinvolte per rendere più rapida la programmazione degli interventi in materia di edilizia scolastica e la realizzazione delle opere. Il calendario delle riunioni sarà serrato e la prossima, di carattere tecnico, si terrà a fine mese.

Erano presenti i Sottosegretari Pier Paolo Baretta per il Ministero dell’Economia e Umberto Del Basso De Caro per il Ministero delle Infrastrutture. Hanno partecipato i rappresentanti della Struttura di Missione per l’edilizia scolastica di Palazzo Chigi, del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, della Conferenza delle Regioni, dell’Unione delle Province (Upi), dell’Associazione dei Comuni (Anci).

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?