Dopo i ripetuti segnali delle agenzie immobiliari, anche la stampa più autorevole evidenzia nuovi segnali di ripresa.

"Il mercato immobiliare è in timida ripresa", così titola anche il Sole24Ore per riportate una prima inversione di tendenza dopo un lungo periodo di stasi.

Per le compravendite, infatti, i primi timidi segnali di ripresa indicano un polso concreto della situazione attuale.

Il famigerato Spread delle attività finanziarie è ai minimi storici dopo due anni di sali-scendi, la produzione incomincia lievemente ad avere nuovi ordinativi, i pensieri incominciano ad andare senza disperazione.

Non è ancora fiducia totale di ripresa economica, ma forse la china mostruosa inverte la marcia.
Restiamo tutti fiduciosi e perseveriamo nelle azioni migliori.

Paolo Stenoli

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?