Secondo l'ISTAT quasi 530.000 abitazioni in Italia non sono servite da acqua potabile; nelle isole la percentuale sul totale delle case raggiunge il 6,2%.

Il dato emerge da un censimento degli edifici effettuato dall'Istat nel 2011 i cui dati sono stati diffusi ieri. L'istituto di statistica segnala infatti che il 98,3% delle abitazioni in Italia è servito da acqua potabile; nelle Isole si registra la percentuale più bassa (93,8%) rispetto alla media nazionale mentre nell'Italia del nord le quote salgono oltre il 99%.

La quota di abitazioni che ricevono acqua potabile da acquedotto ha raggiunto il 96,8% mentre il 2,8% la riceve da un pozzo e lo 0,6% da altra fonte. Al Nord-est la percentuale più elevata di abitazioni con acqua potabile da pozzo. Tra le altre curiosità del censimento Istat (la precedente rilevazione è del 2001), la quasi totalità delle abitazioni occupate dispone di almeno un gabinetto (99,9%) e/o di un impianto doccia/vasca da bagno (99,4%). Circa sei abitazioni occupate su dieci hanno un solo gabinetto, quattro su dieci ne hanno invece due o più.

E tutto ciò nonostante sia cresciuto, sempre in 10 anni, il numero degli edifici italiani del 13,1%. Rispetto al 2001 è diminuita invece (da 5,7 a 5,2%) la quota dello stock immobiliare non utilizzato perché cadente, in rovina o in costruzione.

È di tipo residenziale l'84,3% degli edifici complessivamente censiti (pari a 12.187.698), in crescita dell'8,6% nel decennio intercensuario. Tale incremento risulta sostanzialmente in accordo con quello riscontrato per le famiglie.

Tra gli edifici non residenziali, la fetta più ampia è costituita da quelli destinati ad un uso produttivo (18,9%), seguono quelli commerciali (16,2%) e per servizi (11,7%). Più ridotta è la quota di edifici ad uso turistico/ricettivo e direzionale/terziario (4% circa in entrambi i casi).

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?