La termografia è una tecnica di analisi non distruttiva e non intrusiva basata sull'acquisizione di immagini nell'infrarosso, che, specialmente col metodo a telerilevamento, trova impiego anche in edilizia.

Edilizia di qualita anche con la termografiaPoichè tutti gli oggetti, ad una temperatura superiore allo zero assoluto, emettono radiazioni nel campo dell'infrarosso, la termografia permette di visualizzare valori assoluti e variazioni di temperatura degli oggetti, indipendentemente dalla loro illuminazione nel campo del visibile.

La termografia, quindi, è diventata una delle metodiche non distruttive maggiormente utilizzate nella diagnostica delle patologie edilizie, in quanto permette:
- di poter operare all'interno degli edifici senza dover sospendere le normali attività, limitando al minimo i disagi per gli abitanti;
- di evitare ulteriori traumi a strutture dissestate, limitando il numero dei saggi distruttivi ai punti realmente rappresentativi per la formulazione del quadro diagnostico generale.

I principali campi di applicazione nell'edilizia sono: verifica dell'isolamento - verifica delle impermeabilizzazioni - analisi del degrado dovuto ad umidità - ricerca di cause di infiltrazioni idriche - ricerca di elementi costruttivi nascosti, evidenziazione di dispersioni termiche e ponti termici.

Legambiente, nell'ambito di una Campagna sull'eficienza energetica in edilizia, proprio con l’utilizzo della termografia, ha svolto uno studio finalizzato a verificare le condizioni energetiche di 200 edifici in 21 città italiane.

Gli edifici sono infatti responsabili di una grossa fetta dei consumi energetici italiani e delle emissioni di gas serra.
Tra il 2000 e il 2010 i consumi legati all’edilizia sono quelli maggiormente cresciuti in Italia e, rappresentano complessivamente circa il 53% dei consumi elettrici e il 35% di quelli energetici totali.

Interessante, quindi, lo studio di rilevamento di Legambiente che ha evidenziato, oltre ai tantissimi edifici necessari di vistosi interventi di riqualificazione energtica, anche edifici ben progettati, costruiti e certificati di classe A: di qui il titolo della ricerca pubblicata "Tutti in classe A".

Alessandra Agrimoni
Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?