Dopo il "Raduno informale di governo", tenutosi presso l'Abbazia di Spineto, il presidente del Consiglio, Enrico Letta, ha esposto in conferenza stampa le linee prioritarie che il nuovo governo intende realizzare nei prossimi 100 giorni di lavoro.

Quattro sono le tematiche principali con argomenti ben definiti:
- contrastare la disoccupazione con più lavoro per i giovani,
- giungere definitivamente alla modifica dell'Imu ,
- realizzare un pacchetto di "agevolazioni fiscali" per la ripresa economica
- avviare una riforma della politica definitiva.

A questi provvedimenti si aggiungono ovviamente altri temi caldi come l’abolizione del finanziamento pubblico ai partiti legata alla riforma della legge elettorale, la difesa delle forze sociali più deboli, le grandi riforme costituzionali e delle istituzioni.

Il presidente della Commissione Ambiente Territorio e Lavori Pubblici della Camera, Ermete Realacci, ha dichiarato che per la nostra economia è prioritario rilanciare l’edilizia, creare una nuova fase di sviluppo del settore e non più dimenticare qualità, innovazione, efficienza energetica, sicurezza antisismica.

In quest'ottica, sempre Realacci, ha annunciato chela sua Commissione elaborerà una risoluzione per stabilizzare l’eco-bonus del 55% per il risparmio energetico in edilizia, in scadenza a giugno, ed estenderlo anche al consolidamento antisismico degli edifici.

"Il testo impegna il Governo a rafforzare le politiche ambientali e a favorire l’edilizia di qualità ed energicamente efficiente - prosegue Realacci - dando stabilità al credito d’imposta del 55% e anche ad estenderlo agli interventi di consolidamento antisismico del patrimonio edilizio esistente, oltre che ad assumere iniziative, anche di tipo normativo, volte ad estendere le misure di efficientamento energetico anche al patrimonio edilizio pubblico. Ad esempio con un allentamento del Patto di Stabilità interno per gli Enti Locali che hanno risorse da investire nella messa in sicurezza antisismica degli edifici pubblici, a partire dalle scuole e degli ospedali".

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?