Aumento costante della domanda di mutui

Il mese di settembre appena concluso ha nuovamente fatto registrare un segno positivo relativamente al numero di richieste di mutui presentate dalle famiglie italiane (istruttorie formali, quindi, non semplici richieste di informazioni o preventivi online), con un +14,7% rispetto allo stesso mese del 2013.

Si conferma pertanto il trend positivo iniziato a luglio dello scorso anno, quando si era manifestata l’inversione di tendenza dopo il crollo verticale del biennio precedente.
In termini aggregati, prendendo in esame i primi 3 trimestri dell’anno in corso, il numero di richieste di mutui si è assestato su un incoraggiante +11,8% rispetto allo stesso periodo del 2013, confermando un percorso di recupero, lento ma costante, rispetto agli anni precedenti.

Un altro dato significativo che emerge dall’analisi mensilmente condotta da CRIF (relativa a oltre 77 milioni di posizioni creditizie) è rappresentato dall’importo medio dei mutui richiesti, che nei primi 9 mesi dell’anno in corso si è mantenuto su un valore più contenuto, pari a 124.199 Euro, ben lontano dai 127.685 Euro del pari periodo 2013.

Per altro il trend appare in marcata contrazione da quattro anni a questa parte, in virtù della consolidata prudenza da parte delle famiglie, che tendono a richiedere il finanziamento minimo indispensabile per rendere il peso delle rate il meno possibile gravoso. In altre parole, il dato positivo si sta consolidando mese dopo mese ma la strada per tornare sui livelli "normali" è ancora lunga.

Fonte: Il Sistema CRIF di Informazioni Creditizie

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?