Al Triennale Design Museum Milano si potrà osservare -fino al 9 dicembre prossimo- una selezione di lavori in ceramica di '5+1AA', ovvero di Alfonso Femia e Gianluca Peluffo.

Dialogare artigianato con architettura e designQuesta mostra documenta il percorso di ricerca da parte dello studio tra architettura e design, sempre supportato dai loro concetti ispiratori:
- "La meraviglia e lo stupore sono gli elementi propri della poetica italiana ed europea".
- "Il progetto di architettura...è il luogo della bellezza come dialogo del futuro".

Alfonso Femia e Gianluca Peluffo sono soci fondatori dello studio 5+1 a Genova (1995) e successivamente (nel 2005) anche di 5+1AA - Agenzia di Architettura.

Negli ultimi anni, lo studio ha lavorato con la Casa dell'Arte di Danilo Trogu ad Albisola, una "città che vanta una lunga tradizione che vede l'unione della ceramica popolare e artigianale a quella industriale e a quella artistica".

Nei loro lavori esposti a Milano, Alfonso Femia e Gianluca Peluffo mettono in contatto l'architettura e il design con l'artigianato, e come dicono i curatori "attraverso la produzione di oggetti in grado di innescare un'appartenenza emozionale e di intimità a un luogo e a una tradizione".
Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?