Nella sede romana dedicata all'architettura (Piazza Manfredi Fanti 47) e nell'ambito della rassegna stampa "Ceramica in architettura", lunedì 23 giugno dalle ore 14.30, si terrà la conferenza di architettura e a seguire la cerimonia di consegna dei premi del concorso "La ceramica e il progetto 2014" che riconosce le migliori realizzazioni architettoniche con piastrelle di ceramica italiane.
L’evento è promosso da Confindustria Ceramica – l’Associazione che riunisce le imprese industriali attive nei diversi comparti della ceramica –, organizzato da Edi.Cer.spa per la promozione di Cersaie, la rassegna internazionale dedicata alla ceramica per l’architettura ed all'arredobagno che si tiene a Bologna dal 22 al 26 settembre prossimi.

Il convegno, promosso da Confindustria Ceramica, organizzato da Edi.Cer. Spa per la promozione di Cersaie, affronta, alla luce delle ultime esperienze progettuali, il ruolo fondamentale della ceramica sia come elemento di completamento degli interni architettonici, sia come elemento costruttivo per il miglioramento dell’involucro architettonico inserito nel tessuto urbano. In entrambi i casi vi sarà un approfondimento sulla prestazioni tecniche, estetiche e per il risparmio energetico. In particolare verranno esposti i risultati delle recenti ricerche che tengono conto dell’introduzione di nuove tecnologie, della trasformazione dei processi produttivi e, soprattutto, il ruolo centrale del “progettista” nel sistema del Made in Italy nel mondo.

L’evento prevede l’introduzione di Emilio Mussini, Presidente della Commissione Attività promozionali e fiere di Confindustria Ceramica, che porrà l’accento sull'evoluzione dei materiali ceramici quale soluzioni per il rivestimento delle superfici interne ed esterne, sul successo che – grazie ai 140 progetti partecipanti – ha registrato il concorso e su Cersaie che, grazie anche al ricco calendario di culturale di 'Costruire, Abitare e Pensare' è diventato un appuntamento fondamentale per la grande architettura nazionale ed internazionale.

A seguire, moderati da Aldo Colonetti, interverranno la giornalista Valentina Croci, il Prof. Giorgio Timellini e l’architetto Mario Cucinella che parleranno di ceramica dal punto di vista tecnico, analizzeranno le ultime tendenze estetiche di prodotto e sottolineeranno gli aspetti di sostenibilità ambientale della ceramica italiana con case studies in Italia e nel mondo.

I giurati Sebastiano Brandolini, Michele Capuani e Cino Zucchi dibatteranno poi sul tema dell’architettura in Italia ed introdurranno i progetti premiati.
- In ambito residenziale il premio è andato ad una abitazione “Acupuncture#2” realizzata ad Altedo di Malalbergo (Bologna) con piastrelle Panaria, mentre la menzione è stata attribuita ad un progetto residenziale "Palazzo Bellotti – una casa del futuro per abitare la storia” di Fidenza realizzato con piastrelle Mutina.
- Per la categoria commerciale Hospitality, il premio finisce a Primosten (Croazia) per il progetto Golden Ray Luxury Villas realizzato con piastrelle Cotto D’Este, mentre due menzioni vanno al nuovo centro benessere Pietre Gemelle Ala Valsesia di Riva Valdobbia (Vercelli), piastrelle Florim e Marazzi e alla riqualificazione della pizzeria Pupetta (Vercelli) con utilizzo di piastrelle Viva Ceramiche. - La Categoria Istituzionale vede il primo premio assegnato a Torino al Museo delle Antichità Egizie realizzato con piastrelle Keope, mentre la menzione è stata attribuita alla Cornice contemporanea realizzata a Castelmassa (Rovigo) con piastrelle Laminam.





Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?