DURC e contratti pubbliciLa Direzione Generale per l'Attività Ispettiva del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha emanato la circolare n. 3 del 16 febbraio 2012, con alcuni chiarimenti ai fini dell'attivazione del cosiddetto "intervento sostitutivo della stazione appaltante in caso di inadempienza".

Questi chiarimenti vanno intesi come indicazioi operative in ordine alla correttezza nell'applicazione del cosiddetto Codice dei Contratti Pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in attuazione delle direttive europee.

E' bene consultare la suddetta circolare (allegata) che chiarisce il particolare meccanismo attraverso il quale, in presenza di un DURC irregolare, la stazione appaltante si sostituisce al debitore nei confronti degli Istituti e Casse Edili preposti.
Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?