Dumia a Milano in piazza Gramsci: un'occasione per augurare serenità, pace e prosperità ai cittadini milanesi dal comparto industriale dell'alluminio e dell'involucro edilizio

A partire dal 10 dicembre 2002 e fino al 15 gennaio 2003, piazza Gramsci, a Milano ospiterà Dumia, una cupola di archi d'alluminio.

Dumia è stata progettata dalla Brigata Tognazzi in occasione del concorso della Biennale Giovani Artisti di Torino, è stata costruita dalla Stramandinoli Costruzioni Metalliche e allestita per la prima volta in piazza Reale a Torino, dove ha ospitato importanti avvenimenti che hanno coinvolto autorità civili e religiose (cattoliche, ebraiche e islamiche), suscitando l'attenzione di oltre 150.000 visitatori.

Dumia, punto di riferimento religioso e multiculturale, è promossa da Alupromotion SpA (l'Associazione di promozione dell'Alluminio) e da Uncsaal (l'Unione Confindustriale dei costruttori di serramenti metallici e facciate continue).

L'installazione di Dumia a Milano, oltre a rappresentare una singolare attrazione architettonica che andrà ad arricchire, con originalità, la scenografia natalizia, costituirà una grande occasione di dialogo fra le culture e le religioni presenti nel capoluogo lombardo.

La cupola, delle dimensioni di 5,5 metri di altezza e 11,40 metri di diametro, è realizzata in alluminio, uno dei materiali più contemporanei e ricchi di versatilità e calore espressivo a disposizione della progettazione e della creatività, che oltre a garantire le prestazioni tecniche, rispetta anche le intenzioni concettuali ed espressive di Dumia.

Dumia è una sfida costruttiva di grande impatto tecnologico e scenografico, é la dimostrazione della vitalità del sistema industriale dell'alluminio e dell'involucro edilizio.

fonte:UNCSAAL

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?