Per tutti coloro che a vario titolo seguono la disciplina degli appalti sono state rese pubbliche le Linee Guida sulla Trasparenza e pubblicità.

La Guida operativa è stata elaborata nell’ambito del GdL “Osservatori regionali Appalti” della Regione autonoma del Friuli - Venezia Giulia per conto dell'istituto ITACA (Istituto per l’innovazione e trasparenza degli appalti e la compatibilità ambientale) organo tecnico della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome.

La normativa vigente in materia di trasparenza, pubblicità, comunicazione e monitoraggio delle singole fasi degli appalti comporta adempimenti che ogni stazione appaltante è chiamata quotidianamente a svolgere e presuppone l’esistenza di strutture capaci di reggere l’impatto delle costanti innovazioni normative e tecnologiche.

Questa la realtà della situazione che, stante la complessità e frammentarietà degli argomenti, ha favorito la necessità di disporre di indicazioni precise per rendere meno lacunoso il lavoro dei singoli.

Le Linee guida effettuano -anche in considerazione della cospicua produzione normativa recentemente emersa– una ricognizione delle norme vigenti in materia di pubblicità e di trasparenza, con particolare riferimento all’ambito dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture.

Più in particolare, considerato il possibile "disorientamento" che tale recente normazione può comportare sulle stazioni appaltanti soggette all’adempimento dei nuovi obblighi, il documento chiarisce in quale modo le nuove norme vadano ad aggiungersi o modificare gli obblighi di pubblicità già vigenti in materia di affidamento dei contratti pubblici d’appalto.

Ing. Enzo Ritto

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?