Tutti ormai concordano nell'affermare che s’intravedono timidi, ma inequivocabili, segnali di ripresa in edilizia, più precisamente nel comparto costruzioni.

Numerosi i primi dati lusinghieri di quest’anno, sebbene gli effetti della crisi passata continueranno a farsi sentire ancora; ma aiuta sapere che nel terzo trimestre 2015 il volume d’affari è salito del 2,1% rispetto allo stesso trimestre del 2014.

La tendenza all’ottimismo era già presente prima di Natale, con le previsioni di Centro studi CNA, Cresme, Istat, Ance, Bilancio dello Stato, e la proroga degli ecobonus fino al 31 dicembre 2016, sicuramente daranno un contributo significativo, insieme alla ripresa degli investimenti pubblici in infrastrutture.
Saranno proprio, secondo l'ANCE, le misure fiscali previste nella Legge di Stabilità a poter dare un ulteriore slancio all’investimento immobiliare "che ritorna ad essere considerato un’efficace scelta per la sicurezza del capitale".

Ed anche il mercato immobiliare ha finalmente intrapreso la strada dell’uscita da una crisi molto lunga e si sta avviando verso una fase caratterizzata dalla stabilità dei prezzi e dall’aumento delle transazioni.
Segnali positive, infatti, sono le conferme anche da parte delle reti Tecnocasa e Tecnorete: "c’è desiderio di acquistare casa grazie alla fiducia ritrovata e ad un accesso al credito decisamente migliorato negli ultimi mesi e che dovrebbe confermarsi anche per il futuro".

Anche il mercato del credito per le abitazioni continua a dare segnali positivi, le erogazioni sono in aumento da quasi due anni e superano i 10 miliardi di euro per il secondo trimestre consecutivo.
La domanda di mutui da parte delle famiglie è in crescita da due anni e mezzo (nel 2015 l’aumento è stato del 55% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente), e se la Banca centrale europea continuerà a sostenere i finanziamenti, l’offerta relativa ai mutui continuerà a migliorare.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?