Il Comune di Varmo (UD) ha bandito il concorso a procedura aperta, e gestito con sistemi telematici, per la presentazione di proposte progettuali per la ristrutturazione ed ampliamento della Villa Giacomini ed ex scuole elementari ad uso socio-culturale.

Il Concorso prevede la presentazione di proposte progettuali per la realizzazione di un intervento idoneo alla realizzazione di un polo socio-culturale dotato di idonee strutture atte a ospitare l’attività sociale, culturale e assistenziale in un unico comprensorio secondo le necessità e le destinazioni d’uso indicate nel Documento Preliminare alla Progettazione (DPP) elaborato dal Comune.

I contenuti progettuali dovranno prevedere anche la realizzazione di un volume in ampliamento, con funzione di collegamento tra i due fabbricati, da realizzarsi con caratteristiche costruttive architettoniche e di materiali innovativi e contemporanei, in grado di integrarsi con gli edifici esistenti.

I progetti dovranno essere finalizzati alla massima qualità degli spazi e alla loro funzionalità rispetto alle esigenze prospettate, al fine di realizzare dei locali adeguati alle moderne esigenze ricreative, culturali e socio assistenziali.

Il concorso di progettazione è finalizzato all’acquisizione di un Progetto di fattibilità tecnico-economica con il livello di approfondimento definito dall’art. 23 5, 5-bis e 6 co. del Codice e nel rispetto delle linee di indirizzo identificate nel presente Disciplinare e nel DPP.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?