L’Arcidiocesi di Sorrento-Castellammare di Stabia, d’intesa con il Comune di Santa Maria la Carità (Na), aveva bandito nel settembre 2013 un concorso nazionale di idee per la progettazione di un nuovo complesso parrocchiale della Madonna del Carmine a Santa Maria la Carità (Na), frazione Petraro, aperto a tutti i liberi professionisti iscritti ai rispettivi Ordini professionali.

L’obiettivo era aprirsi a un dialogo, un interessamento, una ricerca comune per far sì che la costruzione di una nuova chiesa sia un fatto che riguardi innanzitutto la comunità interessata, ma anche la comunità ecclesiale in senso più ampio e la comunità artistica, che si confronta e cerca di rispondere a specifiche esigenze.
Al di là della scelta di quello che sarà il progetto da attuare, il concorso di idee già diventa un evento culturale, artistico e anche religioso.

La Giuria ha esaminato ben 207 proposte presentate ed ha concluso il 19 febbraio scorso i lavori di selezione delle sette migliori idee progettuali ammesse alla seconda fase concorsuale:
- Alessandro Bellini (RO); liturgista: Francesca Leto; artista: Nicola Samorì; consulenti: Marco Marcheluzzo, Ilaria Bignotti, Stefano Costantini; collaboratori: Tamas Fischer, Giulia Tonelli.
- Christian Ciucciarelli (VT); liturgista: Angelo Lameri; artista: Thomas Lange; consulenti: Davide Sarchioni, Claudio Ciucciarelli, Marco Ciucciarelli; collaboratore: Mutsuo Hirano.
- Giorgio della Longa(UD), Barbara Fiorini, Lorenzo Valla, Antonio Marchesi; liturgista: Tiziano Ghirelli; artisti: Mirta de Simoni, Javier Viver.
- Diego Elettore (SA), Angelo Ferrucci, Giulio Napoletano, Massimiliano Mattiello, Alfonso Vitale; liturgista: Carmine Cialdini; artista: Vincenzo Cosenza.
- Antonella Mari (BA), Matteo Lorusso, Giambattista Dalena, Rossella Refolo; liturgista: Gaetano Amore Luca; artisti: Giuseppe Teofilo e Paolo Radi; collaboratore: Michele Macchia.
- Adriana Pidalà (ME), Emilio Vitale; liturgista: Massimo Cucinotta; artista: Domenico Trifirò; consulente: Roberto D’Andrea.
- Patrizia Santaniello (AV), Felice de Silva, Bruna di Palma, Carmine Andreotti; liturgista: Vincenzo de Stefano; artista: Egidio Iovanna; consulenti: Roberto Vanacore: collaboratore: Valentina Fiore.

La Giuria inoltre ha attribuito menzione a:
- Cristiana Lopes da Costa e Silva (CO), Giacomo Brenna e Matteo Clerici; liturgista: Simone Piani; artisti: Roberto Mozzanica e Davide Collina.
- Davide Vargas (CE); liturgista: Pierpaolo Ottone; artista: Raffaella Nappo; collaboratori: Francesca Parisi, Fabio Palma.

L’Ufficio Edilizia di culto dell’Arcidiocesi si impegnerà ad allestire una mostra perché tutte le proposte presentate possano essere pubblicamente conosciute.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?