Concorso d idee a Conversano BALa prima riunione della Commissione esaminatrice del Concorso bandito dal Comune di Conversano (Bari) per la riqualificazione urbanistica e funzionale dell’area compresa fra Piazza Moro, via Accolti Gil, via Vavalle e via Buonarroti, si è svolta il 31 agosto scorso.

Presidente il Responsabile dell’Ufficio Tecnico Comunale, l’ing. Colaianni, e componenti il prof. arch. Amerigo Restucci (Pro-Rettore Istituto Architettura Venezia), il prof. arch. Rocco Carlo Ferrari, l’ing. Angelo Domenico Perrini, l’arch. Luigi Mirizzi (Segretario Consiglio Nazionale A.P.P.C.), l’ing. Michele Pascali, l’arch. Vincenzo Loglisci, l’arch. Rosa Todaro.

La Commissione ha provveduto innanzitutto a verificare quanti dei 27 gruppi iscritti in origine al concorso abbiano provveduto effettivamente ad inviare le tavole, quindi ha numerato i 17 plichi anonimi pervenuti, dei quali soltanto uno è risultato essere giunto fuori dai termini prefissati, infine ha provveduto a verificare l’inesistenza di cause di incompatibilità fra gli iscritti al concorso ed i componenti la stessa Commissione.

Dopo la seconda seduta dell'11 settembre, c'è l’impegno a concludere i lavori entro il 30 settembre prossimo, data ultima prevista dal regolamento del concorso per l’assegnazione dei premi.

Entro tale termine, infatti, la Commissione giudicante procederà alla formazione della graduatoria dei progetti; per l’autore o gli autori dell’idea progettuale vincente è previsto un riconoscimento dell’importo di € 13.000,00; il secondo premio sarà di € 7.000,00 ed il terzo di € 4.000,00 (non sono ammessi ex equo per il primo premio).
Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?