Ne discutono architetti e ingegneri mercoledì 31 gennaio, dalle 14,30 alla Casa dell’Architettura, in Piazza Manfredo Fanti, 47 Roma.

L’incontro, che fa parte del ciclo "I mercoledì dell’architetto", svilupperà la vasta tematica: “Gli appalti pubblici dopo il decreto correttivo. Novità, procedure, contenzioso, problematiche irrisolte, correzioni in arrivo”.

Una giornata di approfondimento sul tema degli appalti alla luce delle disposizioni integrative e correttive contenute nel decreto legislativo 19 aprile 2017, n. 56, per esaminare dettagliatamente i cambiamenti apportati dal decreto legislativo.

Aprirà i lavori, portando i saluti il presidente dell’Ordine degli Architetti di Roma e provincia Flavio Mangione.

Interverranno:
- prof.avv. Arturo Cancrini, Il Decreto Correttivo, tutte le novità nelle diverse fasi del procedimento contrattuale, le procedure sotto-soglia, le semplificazioni, le novità specifiche nella fase esecutiva, le tariffe nei servizi di ingegneria e architettura, il lavori in house, il contenzioso,
- ing. Leonardo Miconi (ANAC), Le problematiche in corso nel subentro tra nuovo e vecchio, la mancanza di un periodo transitorio, le correzioni in arrivo, la riduzione delle stazioni appaltanti,
- arch. Marco Agliata, Le problematiche per i progettisti, nomina ruolo e compiti del RUP, cenni al settore beni culturali. Seguiranno il dibattito e le conclusioni.

La partecipazione all’evento riconosce 4 crediti formativi agli iscritti.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?