Classificazione acustica degli edificiDiversamente da quanto erroneamente divulgato da enti interessati a promuovere corsi professionali di aggiornamento normativo, sino ad oggi (gennaio 2012) non vi sono documenti legislativi nazionali che obblighino a classificare acusticamente le unità immobiliari o a rispettare una delle classi acustiche indicate nella norma tecnica UNI 11367/2010.

Segnaliamo con piacere che è l'ANIT (Associazione Nazionale per l'Isolamento Termico e acustico) ad evidenziare a tutti i professionisti del settore quanto sta accadendo in questi ultimi giorni.
Quindi per chiarezza tecnico legislativa ANIT dissuade i tecnici dal farsi influenzare da informative errate che indicano nel 1° gennaio 2012 la data di entrata in vigore dell'obbligo della classificazione acustica degli edifici, ma -contestualmente- ribadisce che "la possibilità di certificare le prestazioni di isolamento ai rumori di un immobile può diventare, già oggi, una opportunità per il mondo delle costruzioni".

Attenzione alle comunicazioni fuorvianti, quindi, ma sarebbe bene che i tecnici di settore si preparino nella conoscenza dei contenuti della norma UNI 11367. E la stessa ANIT informa anche di aver predisposto una Guida idonea ad illustrare in modo semplice e pratico i contenuti della UNI 11367/2010 (“Classificazione acustica delle unità immobiliari”) scaricabile gratuitamente dal sito www.anit.it per i soci ANIT.
Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?