E' stato presentato nell’Aula Magna del Politecnico di Milano, alla presenza dei Rettori Giovanni Azzone del Politecnico di Milano e Enrico Decleva dell’Università degli Studi di Milano, e di Cristina Tajani Assessore alle Politiche per il lavoro, Sviluppo economico, Università e ricerca del Comune di Milano, il portale www.campus-sostenibile.polimi.it nato per raccogliere le proposte, i progetti, le idee, le esperienze e le criticità su Città Studi con l’obiettivo di ridare vita e identità al quartiere universitario in chiave sostenibile.

Citta Studi Campus Sostenibile“Il progetto Campus Sostenibile – ha dichiarato l’Assessore Cristina Tajani - rappresenta un esempio di apertura reciproca tra università e territorio, apertura che questa amministrazione auspica e nella cui direzione sta lavorando. Il sistema universitario milanese costituisce un patrimonio di saperi teorici e tecnico-pratici al servizio non solo della comunità scientifica nazionale e internazionale, ma anche della comunità locale. Il nostro progetto di sviluppo economico e sociale della città non può prescindere dal contributo che gli atenei milanesi possono apportare in termini di progettualità e cooperazione istituzionale. Sull'apporto delle università, prendendo a modello il progetto presentato oggi, contiamo non solo in vista di Expo, ma anche a sostegno della candidatura di Milano al bando europeo Smart City. Il tema della sostenibilità, infatti, è destinato a diventare centrale nella progettazione delle politiche del futuro”.

“E’ un progetto fortemente voluto dal nostro Ateneo – ha affermato il Rettore Giovanni Azzone - nato dal desiderio di sperimentare le innovazioni prodotte dalla nostra ricerca per ripensare gli stili di vita e costruire ambienti più vivibili nel quartiere e non solo. Sono, infatti, convinto che la futura trasformazione del quartiere possa essere un bel biglietto da visita per la città di Milano anche in vista dell’Expo 2015”.

“Il Progetto Città Studi Campus Sostenibile - ha Commentato invece Enrico Decleva, Rettore dell'Università degli Studi di Milano - collega nella maniera più autentica e originale tradizione e innovazione. Il richiamo alla "Città degli Studi" immaginata da Mangiagalli all'inizio del secolo scorso trae nuovi significati dalle caratteristiche di un’area divenuta un centro di raccolta ed elaborazione di competenze scientifiche e tecnologiche di altissimo livello. Un insieme di potenzialità che questo progetto intende porre al servizio della città e dei cittadini, valorizzando le sinergie e promuovendo il coinvolgimento di attori e realtà diverse ma tutte fondamentali per il raggiungimento dell'obiettivo”.

Dopo una prima fase di indagini, raccolta di dati, misurazioni e monitoraggi sull’esistente la vera partenza del progetto è avvenuta con l’apertura del portale, che prevede la partecipazione attiva di studenti e docenti per la ricostruzione e documentazione dei modi d’uso degli spazi del Campus, per l’identificazione degli elementi di criticità, per l’elaborazione e implementazione di ipotesi di trasformazione. Tutte le proposte saranno raccolte sul portale e saranno esplorabili come patrimonio informativo, luogo di incontro fra diverse professionalità e competenze, condiviso da tutte le componenti degli Atenei e da quanti frequentano e vivono il quartiere che ospita il Campus.

Il progetto “Città Studi Campus Sostenibile” mirerà in futuro a coinvolgere non solo la popolazione universitaria - ogni giorno più di 34mila studenti e circa 4mila persone tra docenti, ricercatori e personale frequentano il Campus - ma anche i cittadini, attori istituzionali e imprese con l’obiettivo di fare di Città Studi un Campus efficiente e a basso impatto ambientale: un “campus sostenibile” che non sia solo luogo della ricerca e della didattica, ma che si rafforzi nel suo ruolo di servizio per la città e per la comunità, diventando un sistema di eccellenza capace di dialogare e di trovare sinergie con il resto del sistema universitario milanese e nazionale.

Il portale raccoglie le diverse proposte intorno a quattro temi principali: People, Energy, Environment, Accessibility.

PEOPLE
Utenti, partecipazione e identità
Il primo tema prevede la partecipazione attiva degli utilizzatori del Campus (studenti, docenti e personale) attraverso la creazione di spazi collettivi accoglienti e vivibili e la partecipazione attiva al portale per rafforzare l’identità del Campus come luogo riconoscibile e unitario, ma al tempo stesso aperto verso l’esterno.

ENERGY
Risparmio energetico ed energie rinnovabili
Il secondo obiettivo strategico riguarda la riduzione della dispersione energetica e l’utilizzazione diffusa delle fonti rinnovabili, con interventi finalizzati a introdurre soluzioni innovative nella produzione e nel risparmio energetico con particolare attenzione agli edifici e agli impianti del Campus.

ENVIRONMENT
Qualità ambientale
Il terzo tema strategico si pone come obiettivo di migliorare la qualità ambientale (aria, acqua, suolo) e riqualificare gli spazi aperti, attraverso la valorizzazione delle condizioni di fruibilità delle aree verdi e dei luoghi di socializzazione. Prioritari gli interventi di riduzione delle aree di parcheggio, il miglioramento delle condizioni di “camminabilità” e la gestione e il riciclaggio dei rifiuti.

ACCESSIBILITY
Accessibilità, fruibilità e servizi
Gli obiettivi principali riguardano: la qualità, la sicurezza e la riconoscibilità dei percorsi (piste ciclabili, attraversamenti pedonali sicuri, segnaletica); l’incentivazione della mobilità sostenibile (biciclette, auto elettriche, car sharing); una maggiore permeabilità e riconnessione degli spazi; la creazione di nuovi servizi per gli studenti, i lavoratori e gli abitanti di Città Studi (residenze, sport, spazi per eventi).

Nell’ottica di collaborare con i circuiti internazionali dei campus e dei progetti sostenibili, il Politecnico e l’Università degli Studi hanno aderito ufficialmente a giugno 2011 all’International Sustainable Campus Network (ISCN), un forum globale per sostenere istituzioni, università e campus aziendali di eccellenza nello scambio di informazioni, idee e buone pratiche per la realizzazione dei progetti di campus sostenibili e di integrazione della sostenibilità nella ricerca e nell'insegnamento.(http://www.international-sustainable-campus-network.org).

Nella sezione download del portale è possibile scaricare un video di presentazione www.campus-sostenibile.polimi.it/downloads
Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?