Il Capo di Gabinetto del ministero dello Sviluppo economico, Infrastrutture e Trasporti, Mario Torsello ha inviato il 23 gennaio, alle principali associazioni delle imprese di costruzioni, una nota di chiarimento sul Decreto legislativo n° 192 del 2012, recante modifiche per l’integrale recepimento della direttiva 2011/7/UE relativa alla lotta contro i ritardi nelle transazioni commerciali.

Chiarimenti sui Ritardi di pagamento delle P ALa direttiva, è stato ufficialmente chiarito, si applica a tutti i settori produttivi inclusi gli appalti pubblici (stipulati a decorrere dal 1° gennaio 2013) dove operano le imprese di costruzione che rappresentano uno dei settori maggiormente colpiti dal grave fenomeno dei ritardi di pagamento della Pubblica Amministrazione e delle imprese private.

Si è rivelata vincente, quindi, l’azione dell’Ance che già all’indomani dell’approvazione della Direttiva si era mossa per scongiurare il pericolo di un’applicazione parziale del provvedimento, secondo l’orientamento della Ragioneria generale, contraria all’inclusione del settore per motivi di bilancio.

Lo scopo della direttiva, infatti, è quello di lottare contro i ritardi dei pagamenti al fine di garantire il corretto funzionamento del mercato interno, favorendo in tal modo la competitività delle imprese e in particolare delle Pmi.

Questa nota chiarificatrice del ministero è quantomai utile e indispensabile considerato che anche le piccole imprese del settore costruzioni sono quelle che hanno registrato il maggiore aumento dei tempi di pagamento, enorme penalizzazione economica ed elevato aggravio degli oneri finanziari.

Ora bisogna fare in modo che la nuova legge sui tempi di pagamento a 30/60 giorni venga attuata e rispettata.

Ing. Enzo Ritto
Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?