In Italia la maggior parte degli edifici esistenti non appartiene al patrimonio storico ma è costituita da abitazioni realizzate negli anni del dopoguerra, quando l'energia costava quasi niente. Le statistiche riportano infatti che quasi il 60% del patrimonio residenziale italiano è stato costruito tra il 1946 ed il 1981. Nelle regioni nel Nord Italia il consumo di energia degli edifici esistenti si aggira, mediamente, attorno ai 18-20 litri di gasolio per metro quadro annuo. La media nazionale è stimata intorno ai 12-14 litri di gasolio (equivalenti a 12-14 metri cubi di gas).

L’Agenzia per l’Energia Alto Adige – CasaClima ha semplificato il processo di certificazione degli edifici esistenti e degli edifici da risanare e/o ampliare:
- La domanda di certificazione e tutta la documentazione possono essere inviati all’Agenzia semplicemente tramite E-Mail (al momento dell’inizio dei lavori).
- Oltre al calcolo energetico svolto da un tecnico, per questa procedura sono sufficienti le planimetrie in PDF con l’indicazione degli interventi da effettuare (es. contrassegnare in Rosso/Giallo). Il progetto CasaClima in dwg con i disegni dettagliati non è in questo caso necessario.
- Le foto possono essere allegate alla domanda oppure inviate in un secondo momento, in base al tipo di richiesta fatta.

Fonte: http://www.agenziacasaclima.it

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?