Scade il 30 novembre 2012 il termine ultimo per l'accatastamento degli immobili rurali, ancora iscritti al catasto terreni, da dichiarare al Catasto dei Fabbricati.

Catasto fabbricati rurali pochissimi giorni alla scadenzaCome conseguenza delle nuove disposizioni legislative, il patrimonio immobiliare rurale sta assumendo un inquadramento fiscale differente rispetto al passato. Pertanto i fabbricati rurali, passati al catasto edilizio urbano, dovranno essere contabilizzati anche per la nuova imposta IMU.

Ecco allora la motivazione principale dell’obbligo, sia per le abitazioni che per i fabbricati strumentali, di iscrivere al catasto fabbricati, con proposta di rendita, tutti gli edifici attualmente censiti al catasto terreni, mediante incarico ad un tecnico iscritto all'albo degli ingegneri, architetti, geometri, dottori agronomi, periti edili e agrari, agrotecnici laureati o diplomati.

L’obbligo dell’accatastamento di questi fabbricati è stato introdotto dalla citata recente normativa; precedentemente quest’obbligo sussisteva solo per quei fabbricati che perdevano i requisiti di ruralità, oppure quando, a seguito di ristrutturazione edilizia, l’edificio veniva trasformato, oppure quando quel bene veniva compravenduto (trasferimento di diritti di proprietà).

Rimangono, però, esclusi dall’obbligo di accatastamento al catasto dei fabbricati gli immobili agricoli di rilevanza del tutto residuale, ossia:
a) Manufatti con superficie coperta inferiore a 8 mq;
b) serre destinate alla coltivazione e protezione delle piante sul suolo naturale;
c) vasche per l’acquacoltura o di accumulo per l’irrigazione dei terreni;
d) manufatti isolati privi di copertura;
e) tettoie, porcili, pollai, casotti, concimaie, pozzi e simili, di altezza utile inferiore a 1,80 metri, purché di volumetria inferiore a 150 metri cubi;
f) manufatti precari, privi di fondazione, non stabilmente infissi al suolo.

Ing. Enzo Ritto
Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?