Il vetro veneziano, progettato dall'architetto-designer Carlo Scarpa per Venini, è al centro di una importante mostra al Metropolitan Museum of Art di New York che riunisce 300 opere attentamente selezionate per visualizzare l'incredibile contributo di Scarpa all'arte vetraria veneziana.

Questi numerosi pezzi, mai visti insieme in un museo americano, sono esposti in ordine cronologico e coprono un periodo di 15 anni, dove gli esperimenti di Scarpa hanno portato a squisite creazioni utilizzando tecniche che non sono mai state replicate.

La mostra, che è un adattamento dell'esposizione "Carlo Scarpa. Venini 1932-1947" presentata a Venezia lo scorso anno presso Le Stanze del Vetro, ha immediatamente attirato l'attenzione dei critici, uno dei quali ha scritto che "questa produzione è veramente al avant-garde della modernità."

Le esposizioni di Scarpa sono state possibili grazie a un’accurata ricerca documentaria sulla storia del vetro veneziano, portata avanti dal curatore Marino Barovier con il suo gruppo di lavoro. Nello specifico, il rinvenimento del materiale documentario dell’archivio
storico Venini (che comprende documenti originali, foto storiche, disegni e bozzetti) ha permesso una verifica puntuale sui singoli oggetti attribuiti a Carlo Scarpa, così da illustrare in modo esaustivo gli anni della collaborazione dell’architetto veneziano con Paolo Venini.

Venetian Glass by Carlo Scarpa - The Venini Company, 1932–1947
November 5, 2013–March 2, 2014
Metropolitan Museum of Art - 1000 Fifth Ave, New York

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?