Nell’ultimo anno è cresciuta del 20% la percentuale di italiani che si è informata sulle diverse possibilità di tagliare i costi di luce e gas con semplici interventi di risparmio energetico.

Infatti i consumatori attenti al tema del risparmio energetico hanno diverse soluzioni a disposizione per ridurre in concreto i costi delle bollette: le principali sono l’effettiva diminuzione dei consumi di energia elettrica e gas, il passaggio al mercato libero con la scelta di un nuovo fornitore, oppure l’utilizzo di tecnologie che consentono l’ottimizzazione dell’energia impiegata e l’autoproduzione.

I dati arrivano da un’analisi di Facile.it che ha considerato oltre 50.000 richieste giunte fra aprile 2016 ed aprile 2017.
La maggior parte degli interessati sono uomini (65%), di età inferiore ai 35 anni (35%) e residenti in Lombardia (23,9%). Nell’ultimo quadrimestre, però, è cresciuta prepotentemente la richiesta dal meridione (oggi Campania e Sicilia occupano il terzo e quarto posto nella classifica delle richieste) e da parte di chi ha già compiuto i 65 anni.
 
A spingere verso questo interesse l’evidente vantaggio economico; apportare alcune semplici cambiamenti agli impianti di casa può far ridurre anche dell’80% i consumi in bolletta, con tempi di rientro dell’investimento abbastanza brevi.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?