L'Ordine degli Architetti P.P.C. di Catania ha diffidato le Amministrazioni a chiedere e ricevere prestazioni gratuite e ha diffidato i suoi iscritti dal partecipare a simili nefandezze, pena deferimento al Consiglio di Disciplina!

Ormai è tempo che tutti si mobilitino contro questo scempio.

In Italia non c’è mai stato vero rispetto nei confronti di chi opera professionalmente in modo corretto, onesto e integerrimo; ma adesso si è raggiunto proprio il fondo.

Le amministrazioni pubbliche non possono e non devono favorire coloro che denigrano le professioni chiedendo prestazioni gratuite.

E’ tempo che tutti gli Ordini Professionali facciano il proprio dovere: diffidare – come ha fatto l’Ordine di Catania - sia le Amministrazioni che i suoi professionisti iscritti.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?