Ieri è avvenuta, presso la Banca centrale europea (Bce ) a Francoforte sul Meno, la presentazione ufficiale della nuova banconota da "10 euro" della rinnovata serie "Europa" dopo il taglio da 5 euro introdotto lo scorso anno, che sarà poi disponibile a fine estate 2014. Le altre banconote della nuova serie verranno progressivamente introdotte negli anni a venire.

(Foto: Bce)

La nuova banconota assomiglia molto a quella introdotta nel 2002 ma con un look rinfrescato e molti accorgimenti che ostacoleranno l'azione dei falsari.
Gli ultimi dati riguardanti le false banconote in circolazione nell'ultimo periodo hanno dimostrato che il traffico di soldi falsi non è più attivo come un tempo, e il taglio di 20 euro sembrerebbe essere ancora quello più amato dai falsari, che ha rappresentato il 38% del totale dei falsi individuati tra gennaio e giugno 2013.

"La moneta unica ha aiutato ad unire milioni di europei e rappresenta un simbolo della nostra determinazione a sostenere l'Unione - ha affermato il lussemburghese Yves Mersch (uno dei componenti del Comitato esecutivo). A 12 anni dal lancio è facile dare l'euro per scontato e dimenticare di che progetto ambizioso, quasi audace sia stato".

La Bce ricorda che l'euro è la divisa ufficiale per 334 milioni di persone, suddivise in 18 paesi (tra cui da gennaio si è aggiunta la Lettonia). "Quella di oggi - ha aggiunto Mercsh - è anche un'occasione per ribadire l'importanza di mantenere la fiducia delle gente nell'euro".

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?