Primavera Mediterranea è l'iniziativa dedicata al rapporto fra verde, città e agricoltura che tingerà di verde il centro di Bari dal 17 al 20 Maggio prossimi.

Architettura verde in citta sostenibiliIl verde da elemento ornamentale è diventato un elemento strutturale dell’architettura e del paesaggio e nella manifestazione pugliese è il protagonista effettivo.
Un lungo sentiero erboso simboleggia un percorso verde cittadino che, attraversando il borgo antico di Bari,  continua su via Argiro, completamente trasformata in un grande orto a cielo aperto.
Allo storico Fortino c’è un’avveniristica struttura in bambù sorella di una analoga costruzione in canna palustre nel cortile dell’Università.
In piazza Mercantile in un Green Corner si potrà visitare il giardino dei colori e degli odori, una stratigrafia di un giardino pensile e vari incontri didattici verdi.

Tutta la città viene coinvolta con micro-eventi a tema, nell’ottica comune di promuovere il verde per migliorare la qualità della vita.
Lucien Kroll, il maestro dell’architettura ecologica, e Marcel Kalberer, l’inventore dell’architettura vivente di salice, parteciperanno al MEDITERRANEAN SYMPOSIUM che si svolgerà a Bari, il 18 maggio 2012, mirato a sostenere la centralità del verde quale nuovo approccio ecologico alla progettazione, gestione e sviluppo economico del territorio. Il percorso della nuova architettura porta a una sinergia con il verde, l’agricoltura e l’alimentazione.
Il convegno, con l’apporto di specialisti internazionalmente riconosciuti, punta l’attenzione su alcuni dei temi fondamentali per lo sviluppo reale delle città sostenibili, in particolare in ambiente mediterraneo.

All’interno della manifestazione Primavera Mediterranea, si svolgerà a Bari, organizzato da Promoverde Puglia e Nemeton High Green Tech Magazine, anche il seminario: "LA REALIZZAZIONE DEL VERDE PENSILE" mirato a far conoscere in breve tempo ed in maniera concreta ai progettisti tecniche, modalità operative, sistemi e problematiche legate alla progettazione ed alla realizzazione del verde pensile.

Il verde pensile è una soluzione che ha ormai oltre quarant'anni di esperienza maturati da amministrazioni come quelle di Tokyo, Chicago, Toronto e delle altre città che già stanno usando i giardini pensili come arma efficace contro l'inquinamento e per il risparmio energetico.

È un sistema valido, efficace e duraturo, che si può inserire bene nelle logiche di una amministrazione e in grado di risolvere gli infiniti problemi di qualità dell'aria nelle città alla radice, in modo permanente e sicuro.
Il principio è semplice: esiste un elemento che trasforma l'aria inquinata in aria sana e respirabile: sono le piante. Più aumentano le piante, più diminuisce l'inquinamento. E i tetti orizzontali si prestano allo scopo.

Ing. Enzo Ritto
Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Lascia la tua email e registrati con un click.
Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente acconsente al loro utilizzo in conformità con i Termini sulla privacy.                   [
Non mostrare più
]
Accedi o registrati gratis in un click
Email:
Password:
Password dimenticata?